Piazza Fontana, Mattarella: «Ferita lacerante»

EMBED
Sergio Mattarella a Milano per rendere omaggio alle 17 vittime di Piazza Fontana, la strage che 50 anni fa, con una bomba nella Banca dell'Agricoltura, segnò l'inizio della "strategia della tensione". È il primo presidente della Repubblica a partecipare alla cerimonia di commemorazione delle vittime della strage di Piazza Fontana: "Uno strappa lacerante. Siamo qui perché avvertiamo il dovere di ricordare avvenimenti per i quali si è fatta verità e cercata giustizia, la democrazia fu più forte degli attacchi", le parole di Mattarella che poi sottolinea: "I depistaggi di una parte dello Stato doppiamente colpevoli". Sette processi finora non sono riusciti ad accertare la responsabilità personale di esecutori e mandanti della strage.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi