Casellati, dalle donne alla lotta per la legalità: il discorso in 150 secondi

EMBED
«Il Senato che sono chiamata a presiedere e le istituzioni che definiscono la nostra forma costituzionale riflettono, in questa legislatura che ieri ha mosso i primi passi, i cambiamenti profondi di un quadro politico per molti versi inedito, frutto di una precisa volontà del popolo cui spetta , nelle forme e nei limiti costituzionali, la sovranità». Lo ha detto la presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati. «Servono unità di intenti, pur nella diversità di opinioni e indirizzi, consapevolezza delle difficoltà non disgiunta da ragionevole ottimismo, rispetto reciproco delle forze politiche nel solco delle regole comuni», ha sottolineato. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri