Sciabolata artica, l'Italia aspetta il "freddo polare"

Video
EMBED
Un'onda di freddo polare sta influenzando il nord Italia, causando abbondanti nevicate sulle Alpi. Il meteorologo Lorenzo Tedici prevede una breve tregua con cielo sereno nelle prossime ore, seguita da precipitazioni nevose sulle Alpi e possibili fiocchi al nordovest in pianura tra il 30 novembre e l'1 dicembre. Si prevede anche la possibilità di nubifragi tra Liguria di Levante ed Alta Toscana. Dopo questo periodo, una nuova ondata di freddo dalla Russia raggiungerà l'Italia nel weekend, portando nuove nevicate a quote collinari e maltempo dal nord al centro. Per domenica sono attese forti gelate al mattino, ma con cieli più sereni. Inoltre, per Sant'Ambrogio si prospetta la possibilità di un'aria artica che raggiungerà il cuore dell'Italia, con valori termici record non registrati da anni. L'articolo fornisce dettagli sulle condizioni meteorologiche previste per i giorni successivi, con una panoramica giornaliera delle previsioni per il nord, centro e sud Italia.