Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Pornografia, scambiavano immagini di abusi anche su neonati sui social: 119 indagati e 3 arresti

EMBED

(LaPresse) Indagate 119 persone e tre arrestate nell'ambito di una vasta indagine di contrasto alla pedopornografia online: i soggetti si scambiavano sui social immagini e video di minori abusati o vittime di violenze, la maggior parte in tenera età. L'attività, iniziata più di un anno fa dalla Polizia Postale di Reggio Calabria sotto la direzione della Procura della Repubblica Distrettuale di Catanzaro, guidata dal Procuratore Capo dott. Nicola Gratteri, e con il coordinamento del Procuratore Aggiunto dott. Giancarlo Novelli, trova origine nelle segnalazioni di carattere internazionale recepite dal Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni nell'ambito del coordinamento svolto in tale materia.