Palermo, 9 arresti per droga. Nelle intercettazioni: «Faccio 500-600 euro al giorno»

EMBED

Riuscivano a vendere anche cento dosi al giorno e a ricavare fino a un milione e mezzo di euro l'anno vendendo droga. Finchè l'operazione "Africo", condotta nel comprensorio di Carini e nel quartiere Zen 2 di Palermo dalla Guardia di Finanza, ha messo fine alla redditizia attività di spaccio degli identifificati: sei di loro sono adesso detenuti in carcere e altri tre ai domiciliari. Le indagini hanno portato al sequestro di circa 30 kg di droga tra hashish, marijuana e cocaina e beni del valore di 200mila euro.Tra gli arrestati, un ex addetto alla raccolta di rifiuti all’epoca in servizio presso l’azienda palermitana RAP (poi licenziato per giusta causa), intercettato dai militari mentre consegnava a domicilio le dosi di stupefacente durante il lavoro. Altri due indagati invece percepivano 800 euro mensili dal reddito di cittadinanza. (LaPresse)