Furbetti del cartellino: addio badge, sì alle impronte digitali

EMBED
Addio badge per i dipendenti pubblici: si chiederanno direttamente le impronte digitali. Nel giorno in cui sono state arrestate 12 persone per assenteismo a Molfetta, con 30 furbetti del cartellino indagati, la ministra della Pubblica Amministrazione Bongiorno ha annunciato la nuova misura. Il regolamento attuativo dovrebbe scattare a breve: la legge denominata “Concretezza”, che introduce la novità parlando però di verifica biometrica, è già in vigore. Gli insegnanti saranno esclusi dal provvedimento ma non così i presidi, la cui posizione dovrebbe essere regolata da un apposito decreto.

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani