Covid, i pellegrinaggi alla Mecca possibili solo ai musulmani immunizzati

Covid, i pellegrinaggi alla Mecca possibili solo ai musulmani immunizzati
2 Minuti di Lettura
Martedì 6 Aprile 2021, 14:31

I pellegrinaggi alla Mecca saranno ammessi sono ai musulmani che dimostreranno di essere immunizzati contro il Covid. Lo hanno fatto sapere le autorità saudite spiegando che sarà l'unica condizione per compiere il pellegrinaggio sui luoghi santi dell'Islam. Il ministero dell'hajj e dell'umrah (i due tipi di pellegrinaggi ammessi) ha annunciato che saranno tre le categorie di persone considerate "immunizzate": quelle che hanno ricevuto due dosi di vaccino; quelle a cui è stata somministrata una singola dose almeno 14 giorni prima; e quelle che sono guarite dal virus.

Solo queste persone avranno diritto ai permessi per eseguire per assistere alle preghiere nella Grande Moschea nella città santa della Mecca. Le stesse condizioni varranno per la moschea del Profeta a Medina.

L'Arabia Saudita ha riportato più di 393.000 contagi e 6.700 morti da Covid-19, mentre il governo ha affermato di avere somministrato più di 5 milioni di vaccini in un paese con una popolazione di 34 milioni.

Il pellegrinaggio alla Mecca di solito attrae ogni anno milioni di musulmani da tutto il mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA