Via a "Orvieto, Città del Gusto, dell'Arte e del Lavoro". Sold out le cene "stellatissime"

Via a "Orvieto, Città del Gusto, dell'Arte e del Lavoro". Sold out le cene "stellatissime"
di Monica Riccio
3 Minuti di Lettura
Sabato 24 Settembre 2022, 08:48

Da sabato 24 settembre e fino al 3 ottobre la città del Duomo ospita la seconda edizione di “Orvieto, Città del Gusto, dell’Arte, del Lavoro”, evento di enogastronomia, arte, cultura, promozione e valorizzazione del territorio ma anche di approfondimenti tematici e sociali sulla ricaduta economica della filiera del gusto sul territorio e sul mondo del lavoro.

La manifestazione, promossa dal Consorzio “Orvieto Way of life”, dal Gal Trasimeno-Orvietano e dal comune di Orvieto con la Fondazione Cotarella ha lo scopo di valorizzare le eccellenze del territorio anche in chiave di promozione turistica. Tanti sono infatti gli obiettivi della manifestazione che si prefigge di contaminare la cucina del territorio con la grande cucina italiana, comunicare e rafforzare sul mercato i vini del Consorzio Vini Orvieto, puntare sulla passeggiata enogastronomica con l’obiettivo di valorizzare le piccole imprese locali e i prodotti locali ed i prodotti del territorio e infine, far scoprire le meraviglie artistiche di Orvieto.

Il prologo della manifestazione, che si è tenuto il 9 settembre scorso al Palazzo del Popolo con il convegno su “Arte, Cultura ed Enogastronomia: territorio e nuove professioni” ha riscosso grande successo facendo da anteprima alla kermesse e alla sue “cene stellate” proposte tra famosi chef, workshop e percorsi enogastronomici.

Si apre al Palazzo dei Sette, sabato 24 settembre alle 17, con la masterclass “L’olio extravergine di oliva: se lo conosci ti cambia la vita!” e si prosegue lunedì con “L’Orvieto allo specchio” tavola rotonda con i produttori del Consorzio Vini Orvieto. Vari gli workshop in programma: sabato alle 11 al Museo Emilio Greco il tema sarà “Giovani, formazione ed enogastronomia come leve per lo sviluppo dei nostri territori”, mentre domenica 2 ottobre alle 10:30 al Palazzo del Capitano del Popolo si parlerà di “Alimentarsi di vita: il rapporto con l’ambiente, con la natura e con il cibo” a cui seguirà un Laboratorio di Lettura, alle 16, al Giardino dei Lettori della Biblioteca “Luigi Fumi”, a cura di Valentina Dallari.

Stellatissime, e alcune già sold out da giorni, le cene proposte tutte al Palazzo del Capitano del Popolo dalle 20: lunedì sarà la volta di Don Alfonso 1890 (2 stelle Michelin), martedì Da Vittorio Ristorante (3 stelle Michelin), lunedì 3 ottobre 10Pizzeria di Diego Vitagliano.

Infine sabato 1° e domenica 2 ottobre la manifestazione chiude con la Passeggiata con Gusto, percorso enogastronomico adatto a tutti gli amanti del buon vino, del buon cibo e delle passeggiate all’aria aperta alla scoperta di piazze e vie del centro storico di Orvieto. Queste le tappe: Fortezza dell’Albornoz, Palazzo del Capitano del Popolo, Chiesa di Sant’Agostino, Palazzo Coelli e Palazzo Clementini.

La passeggiata, domenica 2 ottobre, si vestirà di lilla per sensibilizzare i cittadini sull’importanza della prevenzione nella cura dei disturbi del comportamento alimentare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA