COVID

Malore sotto l'ospedale di Spoleto, l'ambulanza arriva da Foligno

Martedì 20 Aprile 2021 di Ilaria Bosi
I momenti del soccorso

SPOLETO - Ha avuto un malore davanti alla Palazzina Micheli (uffici amministrativi dell’ospedale), ma ha dovuto attendere quasi un’ora per l’arrivo di un’ambulanza, giunta da Foligno. A raccontare lo spiacevole episodio registrato lunedì mattina e riportato dal Messaggero nell'edizione in edicola martedì, sono state alcune delle persone che hanno assistito all’accaduto. La donna, secondo quanto si è appreso, è stata colta da malore e, nell’accasciarsi, ha battuto la testa. In suo soccorso, nel giro di poco tempo, è giunto un infermiere in servizio al vicino Sert, che ha cercato di rianimarla. Alla donna, forse disidratata, è stata quindi messa una flebo, sorretta in quei momenti concitati da un uomo presente nel piazzale. Il fatto è accaduto a pochi passi dall’ospedale, ma sul posto non è stato possibile far arrivare un’ambulanza in tempi brevi: «Con nostro grande stupore – ha raccontato un testimone – ne sono state contattate due, ma nessuna era disponibile». Più tardi, tra l’incredulità dei presenti, nel piazzale della Palazzina Micheli è arrivata la Polizia Locale. Poco dopo l’ambulanza: un mezzo della Croce Bianca arrivato da Foligno.

Ultimo aggiornamento: 12:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA