Terni, lega il cane con una catena di ferro
denunciato per maltrattamenti

Venerdì 8 Agosto 2014

TERNI Denunciato a piede libero per maltrattamento di animali il proprietario di un cane che il corpo forestale ha trovato ad Arrone con un collare realizzato con una catena che gli aveva provocato una ferita. L'animale è stato posto sotto sequestro e affidato al servizio veterinario della Usl per essere curato.

Dopo una segnalazione, tre cani sono stati individuati in località Colleporto di Arrone in un'area di pertinenza di un'abitazione. Uno riportava - riferisce la forestale - segni evidenti di sofferenza dovuti a maltrattamento. Il personale del comando stazione di Ferentillo del Cfs ha accertato che pur avendo a disposizione un'adeguata cuccia, era stato infatti legato con una catena ed aveva un collare costituito da altro pezzo della stessa. Questa è apparsa troppo stretta, tanto da provocare una evidente ferita.

Dagli accertamenti è anche emerso che due cani non erano in possesso di microchip e quindi non iscritti all'anagrafe canina.

Ultimo aggiornamento: 20:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma