Ternana, si fa la variante del centro sportivo, si tratta la definizione della convenzione per lo stadio

Ternana, si fa la variante del centro sportivo, si tratta la definizione della convenzione per lo stadio
di Paolo Grassi
1 Minuto di Lettura
Giovedì 11 Novembre 2021, 19:48

Il rinnovo della convenzione per l'utilizzo dello stadio Liberati da parte della Ternana calcio, ma anche la pratica per il nuovo centro sportivo della società rossoverde da realizzare nella zona di Villa Palma. L'11 novembre è stata una giornata di riunioni, tra Comune e Ternana calcio, terminate in serata. Nelle prossime ore dovrebbero arrivare novità. Intanto, riguardo al centro sportivo di Villa Palma è arrivato finalmente il via libera all'iter per arrivare all'approvazione della variante urbanistica che permetterà di stralciare l'area dove si realizzerà la struttura (tre campi di calcio e foresteria) dal comparto urbanistico di Villa Palma. L'amministrazione comunale porterà la questione in Consiglio, all'approvazione del civico consesso, dopodiché si procederà. L'iter porterà all'inizio dei lavori sicuramente dal 2022, ma intanto è arrivata la risposta che la Ternana attendeva dal Comune sin da settembre. Riguardo alla convenzione per l'utilizzo del Liberati, si cercano soluzioni anche lì, visto che la stessa, in scadenza al 2022, ha una proroga fino al febbraio 2023. Ma come ha detto chiaramente il presidente della Ternana, Stefano Bandecchi, ora la società rossoverde chiede delle condizioni differenti. "Altrimenti - aveva detto lo stesso Bandecchi nei giorni precedenti - non rinnoverò e porterò la squadra a giocare da un'altra parte".

© RIPRODUZIONE RISERVATA