Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Droga, trovato morto in un parcheggio:
è un quarantottenne perugino

Il ritrovamento del cadavere nel parcheggio
di Michele Milletti
1 Minuto di Lettura
Martedì 21 Gennaio 2014, 15:36 - Ultimo aggiornamento: 16:21
PERUGIA - Lo hanno trovato morto nell'auto in un parcheggio. Accanto avrebbe avuto una siringa. la seconda vittima della droga dall'inizio dell'anno.

L'allarme è stato dato da un passante intorno alle 15 di lunedì che ha notato nel parcheggio all'imbocco di Prepo della E45 un uomo privo di conoscenza all'interno di un'utiliitaria verde. Sul posto sono intervenuti squadra volante e squadra mobile della questura, insieme al medico legale Gualtiero Gualtieri, che ha immediatamente effettuato la prima ricognizione sul cadavere. Secondo le primissime informazione, si tratterebbe di un perugino di 48 anni, che sembrerebbe già noto alle forze dell'ordine per questioni di utilizzo di stupefacenti. In corso, le indagini della polizia per ricostruire le sue ultime ore di vita e risalire a chi possa avergli ceduto la dose fatale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA