Perugia, perseguita la ex: stalker in manette

Martedì 1 Settembre 2020
PERUGIA - Un italiano di 47 anni è stato arrestato dalla polizia a Perugia per atti persecutori: non aveva accettato la
separazione dalla ex compagna e nell'ultimo periodo ha continuato a molestarla con chiamate e messaggi insistenti. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, inoltre, si appostava sotto l'abitazione della vittima e suonava insistentemente il campanello, insultandola pesantemente e minacciandola. Per tali comportamenti, il soggetto era stato anche ammonito dal questore qualche settimana fa. © RIPRODUZIONE RISERVATA