Loredana Bertè, Orietta Berti, Donatella Rettore: tutti gli ospiti del Capodanno Rai condotto da Amadeus

Loredana Bertè, Orietta Berti, Donatella Rettore: tutti gli ospiti del Capodanno Rai condotto da Amadeus
di Aurora Provantini
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 22 Dicembre 2021, 16:16 - Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre, 13:56

TERNI –  Sul palco allestito all’interno delle acciaierie di Terni, la sera di San Silvestro, un cast d'eccezione: Loredana Bertè, Massimo Ranieri, Achille Lauro, Orietta Berti, Raf, Cristiano Malgioglio, Gigi D’Alessio, Clementino, Umberto Tozzi, Rkomi, Nek, Donatella Rettore, Fausto Leali, i Gemelli di Guidonia, Alba Parietti, Edorado Vianello, Corona, i Los Locos. L’elenco degli ospiti è ufficiale. Lo spettacolo di Capodanno di RaiUno condotto da Amadeus, porterà nella capitale dell’acciaio anche i protagonisti della fortunata serie animata televisiva di Rai YoYo Pinocchio & Friends.  Tutti gli artisti saranno accompagnati da una big band diretta dal Maestro Stefano Palatresi che suonerà dal vivo i più grandi successi del presente e del passato, e  che, grazie alla regia di Stefano Mignucci e di un vivace corpo di ballo, renderanno unica la serata. La prima a svolgesi all’interno della più antica fabbrica d’Italia. Dal cuore verde d’Italia, terminato il messaggio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alle ore 21 circa del 31 dicembre 2021, Amadeus condurrà la diciassettesima edizione  de “L’Anno che Verrà”, che prevede anche le incursioni di John Vignola, Marcella Sullo ed Emanuela Aureli.  «Un’opportunità di rilancio del territorio importante: Terni, con i suoi borghi e la sua Cascata, sarà la vera protagonista dell’evento» – dichiara  l’assessore allo sviluppo economico del Comune di Terni, Stefano Fatale. Con un quadro epidemiologico tanto preoccupante e con l’arrivo della variane Omicron in Umbria, ancora non è dato di sapere il numero degli spettatori. All’inizio si ragionava sull'ipotesi di accogliere 1.300 persone e ancora oggi  si tenta si assicurare la capienza massima. Ma non è escluso che l’evento possa svolgersi anche in assenza di pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA