CORONAVIRUS

Da I Pagliacci e Interamna Nahars tute impermeabili e mascherine per l'ospedale

Venerdì 27 Marzo 2020
TERNI - “L'emergenza coronavirus ci tiene lontani dai bambini ricoverati a Pediatria. In quesot periodo non possiamo andare a regalare sorrisi e speranza e questo a noi manca tantissimo. Vogliamo però far sentire la nostra presenza per sostenere chi sta lottando per la nostra salute. Come promesso qualche giorno fa, questa mattina abbiamo ordinato un bel po’ di materiale: tute impermeabili e mascherine che presto saranno a disposizione degli operatori sanitari del Santa Maria”.
A distanza di una settimana dal via alla raccolta fondi per l’emergenza coronavirus Alessandro Rossi  de I Pagliacci, insieme a Marco Terni dell’associazione Interamna Nahars, annuncia i primi acquisti per una spesa di oltre 8mila euro.
Oltre 3mila euro sono stati donati dal comitato Alessio Durazzi, il giovanissimo calciatore ternano stroncato da un malore nel campo di calcio dove si allenava.
Il suo nome ora rivive nella donazione messa in piedi per l’emergenza coronavirus.
Altri 5mila euro li ha donati la onlus I Pagliacci e questa prima cifra ha permesso di ordinare tute e mascherine per ospedale e 118.
La raccolta fondi conta la donazione di 2mila euro effettuata da Alberto Bonifazi, presidente di Aumat, l’associazione umbra malati tiroidei, quella di mille euro della pro loco di Sismano e tante altre donazioni di singoli cittadini.
La raccolta fondi di chiude il 5 aprile: “Con la cifra raccolta acquisteremo quel che serve all’azienda ospedaliera” dice Rossi.
Per donare c’è il codice Iban IT21 Y076 0114 4000 0000 1905 558 causale Covid-19, intestato all’ associazione I Pagliacci. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Dalla candeggina ai contagi: ecco le bufale su cani e gatti

di Marco Pasqua