Stasera in tv, oggi venerdì 5 novembre su Rai 3 «Vitti d'arte, Vitti d'amore»: documentario su Monica Vitti

Stasera in tv, oggi venerdì 5 novembre su Rai 3 «Vitti d'arte, Vitti d'amore»: documentario su Monica Vitti
2 Minuti di Lettura
Venerdì 5 Novembre 2021, 14:35

Stasera in tv, venerdì 5 novembre, andrà in onda su Rai 3 alle 21:25 il film «Vitti d'arte, Vitti d'amore» del 2021. Un documentario per celebrare i novant'anni di Monica Vitti, compiuti il 3 novembre 2021, icona incontrastata del cinema italiano e internazionale.

Sanremo 2022, indiscrezione: «Fiorello non ci sarà». Il silenzio social di Rosario

La trama

La vita e la folgorante carriera della celebre attrice dalla voce roca e dalla verve innata, simbolo del cinema italiano e antidiva per eccellenza, vengono ricostruite in un film documentario che aspira a celebrarne il talento unico; a partire dagli esordi teatrali, attraverso i primi film drammatici, che la videro diventare un’icona del cosiddetto cinema “impegnato”, fino alla consacrazione a unica “mattatrice” della commedia all'italiana, capace di tener testa alla pari a colleghi come Alberto Sordi, Ugo Tognazzi, Vittorio Gassman e Nino Manfredi.

Monica Vitti brilla in una luce intatta agli occhi di spettatori di ogni latitudine e la sua leggenda sopravvive nel cuore di un pubblico sconfinato che continua ad amarla incondizionatamente Un’antidiva dal fascino magnetico che, con arguta ironia, è diventata anche il simbolo della comicità al femminile, segnando uno spartiacque con i modelli di attrice e donna convenzionali della sua epoca. Attraverso le sue parole, nel documentario sarà ricostruito il percorso artistico e la vita ricca di eventi imprevedibili di un'attrice introversa e solare attraverso brani di suoi film e di programmi televisivi, testimonianze di amici e colleghi, esponenti di punta del cinema italiano di ieri e di oggi, critici, scrittori ed esperti di costume.

Striscia la Notizia, «razzista»? Il Gabibbo mostra un video contro Tommaso Zorzi: «Vergognati. Ecco chi sei davvero»

© RIPRODUZIONE RISERVATA