Stasera in tv «Assassinio sull'Orient Express» su Rai Movie: cast stellare nel film di Branagh

Stasera in tv «Assassinio sull'Orient Express» su Rai Movie: cast stellare nel film di Branagh
3 Minuti di Lettura
Venerdì 13 Maggio 2022, 11:22

Stasera in tv oggi venerdì 13 maggio in prima serata su Rai Movie va in onda il film «Assassinio sull'orient express». Film del 2017 diretto da Kenneth Branagh e tratto dal best seller di Agatha Christie. Nel cast: Kenneth Branagh, Penelope Cruz, Willem Dafoe, Judi Dench, Johnny Depp, Josh Gad, Derek Jacobi, Leslie Odom Jr., Michelle Pfeiffer, Daisy Ridley

Eurovision 2022, Achille Lauro eliminato (tra le polemiche): la sua reazione fa impazzire i fan

La trama

Assassinio sull'Orient Express, il film diretto nel 2017 da Kenneth Brannagh, ha inizio con lo scioccante omicidio di un ricco uomo d'affari sullo sfarzoso treno che sfreccia attraverso l'Europa nel cuore dell'inverno. Il celebre detective belga Hercule Poirot deve ricorrere a tutta la sua abilità per scoprire chi nel gruppo eterogeneo di passeggeri è l'assassino, prima che colpisca ancora. Dai finestrini delle carrozze del Simplon Orient Express non si vede altro che neve, un'immensa distesa bianca che inonda i binari e arresta la corsa del treno diretto a Calais. La premessa della nuova versione cinematografica di Assassinio sull'Orient Express è quella tradizionale del giallo corale firmato da Agatha Christie negli anni trenta. Gli illustri passeggeri a bordo del convoglio, riuniti nel lussuoso vagone ristorante, apprendono che un atroce omicidio si è consumato durante la notte: un distinto gentiluomo americano di nome Ratchett (Johnny Depp) è stato pugnalato nel suo scompartimento. Tra i presenti si fa largo il sospetto che l'assassino, bloccato dalla neve, non abbia mai lasciato il treno e si nasconda ancora tra i viaggiatori dell'Orient Express. A orchestrare gli interrogatori, perquisire le valigie e le cabine, raccogliere indizi e calmare gli animi, interviene il miglior detective sulla piazza, per caso a bordo dello stesso treno, il carismatico Hercule Poirot (Kenneth Branagh). Il grassoccio investigatore belga nato dalla penna della Christie, ascolta uno dopo l'altro i reticenti testimoni, annuendo e arricciandosi i baffi a ogni menzogna o tentativo di sviare le indagini. Il suo intuito non lo tradisce mai e la soluzione del caso è più vicina di quanto non sembri.

Isola dei famosi 2022: Guendalina Tavassi ritorna? Come sta la concorrente

Curiosità

Pubblicato nel 1934, il giallo di Agatha Christie Assassinio sull’Orient Express è considerato uno dei più ingegnosi romanzi mai ideati. Più di ottant’anni dopo la pubblicazione, il libro continua ad essere amato da tutte le generazioni di lettori. Questo di Branagh è il quarto adattamento del romanzo della Christie, dopo il lungometraggio del 1974 di Sidney Lumet, un film per la TV del 2001 e un episodio del 2010 della serie Agatha Christie’s Poirot. I produttori Mark Gordon e Simon Kinberg ci hanno messo quasi cinque anni ad ottenere i diritti del romanzo. Il pronipote di Agatha Christie, nonché Presidente della Agatha Christie Ltd, James Prichard, ha approvato la scelta di Branagh: «Ho visto i film di Ken fin da quando ero ragazzo e il suo ‘Enrico V’ ha fatto parte del mio percorso universitario, quindi sapere che un regista così talentuoso e uno fra i migliori attori della sua generazione voleva interpretare Poirot mi ha riempito di orgoglio»

© RIPRODUZIONE RISERVATA