Stasera in tv sabato 24 luglio su Canale 5, «Benvenuti al Nord»: curiosità e trama del film con Claudio Bisio

Stasera in tv sabato 24 luglio su Canale 5, «Benvenuti al Nord»: curiosità e trama del film con Claudio Bisio
3 Minuti di Lettura
Sabato 24 Luglio 2021, 00:20 - Ultimo aggiornamento: 09:22

Stasera in tv, sabato 24 luglio, andrà in onda su Canale 5 alle 21:21 il film «Benvenuti al Nord» del 2018. Quinto lungometraggio diretto dal regista italiano Luca Miniero. Tra i protagonisti Alessandro Siani, Claudio Bisio e Angela Finocchiaro. È il seguito del film «Benvenuti al Sud», uscito nel 2010 e diretto sempre da Miniero.

Mediaset dice addio al trash, Pier Silvio Berlusconi: «Ora puntiamo alle famiglie»

La trama

In seguito alle rocambolesche avventure nell'Italia meridionale di “Benvenuti al Sud”, Alberto, interpretato da Claudio Bisio, è tornato al Nord, dove sta attraversando una nuova fase di crisi con sua moglie Silvia, interpretata da Angela Finocchiaro, la quale, tra l'altro, dopo aver goduto del sole e del mare campano, non riesce davvero a tollerare lo smog di Milano. Intanto Mattia, finalmente marito della bella Maria e padre di Edinson, vive in casa della madre e di accendere un mutuo non ne vuol davvero sentir parlare. Un giorno, suo malgrado, viene trasferito al Nord. Una tragedia. Armato di giubbotto fendinebbia e pregiudizi, Mattia parte alla volta di Milano e si affida ad Alberto.

Tale e Quale Show, Carlo Conti svela il cast: ci sono Ciro Priello, Federica Nargi, Alba Parietti e Pierpaolo Pretelli

Curiosità

I temi originali della colonna sonora sono stati scritti da Umberto Scipione, già autore delle musiche di «Benvenuti al Sud». L'album contenente la colonna sonora è stato pubblicato il 17 gennaio 2012. Oltre ai brani presenti nell'album, completano la colonna sonora del film il tradizionale «Funiculì funiculà», nella storica versione di Bruno Venturini e «'O ballo do cavallo» di Alberto Selly, già presente in Benvenuti al Sud, questa volta interpretato dalla banda di paese di Castellabate.

Perfetti sconosciuti, il film più richiesto per remake

© RIPRODUZIONE RISERVATA