Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sky, da Valeria Golino ai fratelli D'Innocenzo: blockbuster e serie cult, ma anche un X Factor rivoluzionato

Sky, da Valeria Golino ai fratelli D'Innocenzo: blockbuster e serie cult, ma anche un X Factor rivoluzionato
di Gloria Satta
3 Minuti di Lettura
Giovedì 14 Luglio 2022, 12:40

Il prequel del “Trono di Spade”, intitolato “House of the Dragon” in onda dal 22 agosto, la nuova serie sul calciomercato “Il grande gioco” con Francesco Montanari nel ruolo di un procuratore sportivo, l’attesissima serie western “Django” con Mathias Schoenaerts, Noomi Rapace e la regia di Francesca Comencini, “Unwanted” con Marco Bocci capitano di una nave da crociera che salva un barcone di migranti, e ancora il dramedy “Hanno ucciso l’uomo ragno” di Sydney Sibilia sulla storia degli 883, la versione italiana della serie-cult francese “Call my agent” con Paola Cortellesi, Stefano Accorsi, Paolo Sorrentino, Pierfrancesco Favino, Matilda De Angelis.

E tanti ritorni attesissimi dal pubblico: “Petra 2”, “A casa tutti bene 2”, “Romulus 2”, “Il Re 2”, “I delitti del BarLume 10”, oltre a un documentario “esplosivo” su Lady Diana (“The Princess”) e Kenneth Branagh nei panni di Boris Johnson nella serie “This England”. Sono solo alcuni dei titoli di punta della prossima stagione di Sky che ha annunciato la sua offerta spalmata tra serie, cinema, intrattenimento e documentari.

Serie, film e blockbuster 

Tradotta in cifre, l’attività della pay tv, la prima piattaforma pay per produzione di serie in Italia (26 negli ultimi 3 anni) è imponente come hanno annunciato Antonella d’Errico Executive Vice President Programming Sky Italia, Nils Hartmann Executive Vice President Sky Studios Italy & Germany, Margherita Amedei Senior Director Sky Cinema, Roberto Pisoni Director of Entertainment Channels, Daniele Ottier Business Affairs & Acquisition and FTA Senior Director: il 2022 vanta ben 100 produzioni Sky Original, di cui 60 solo italiane, 2500 titoli di cinema di cui 200 in prima tv a cui si aggiunge il successo dei canali di intrattenimento che hanno registrato un aumento di pubblico pari al 42 per cento.

Mentre Valeria Golino prepara la serie ispirata al romanzo di Goliarda Sapienza “L’arte della gioia” e i gemelli D’Innocenzo lavorano alla loro prima serie “Dostoevskji” con Filippo Timi, anche gli show promettono scintille: il nuovo “XFactor” presentato da Francesca Michielin (in giuria Fedez, Ambra Angiolini, Rkomi, Dargen D’Amico), Pechino Express con Costantino Della Gherardesca, Masterchef con i cuochi superstar Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli. E la nuova programmazione di Tv8 che ha come mattatore Nicola Savino conduttore del game-show “100 per cento Italia”. Tra i film Sky Original spiccano “Rosanero” con Salvatore Esposito, The Haning Sun – il sole di mezzanotte” con Alessandro Borghi, “I viaggiatori” di Ludovico De Martino, “Beata te” con Serena Rossi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA