Rai, i candidati al Cda: dal poliziotto all'hostess all'istruttore di ginnastica, chi sono

Rai, i candidati al Cda: dal poliziotto all'hostess all'istruttore di ginnastica, chi sono
2 Minuti di Lettura

Nel variegato panorama delle 194 candidature per il Cda della Rai, non mancano i nomi di cittadini e di professionisti meno noti al grande pubblico. Si va dall'avvocato e consulente di Enel Green Power Ruggero Aricò, ad esempio, a Giuseppe Afeltra, consulente di comunicazione ed event planning manager. Gianluca Valle svolge la professione di architetto, mentre Pier Alberto Maletti è un tecnico di fisica. Poi ancora Barbara Pavone, vicepresidente del settore marketing della casa di produzione cinematografica Warner Bros.

Rai, Draghi prepara la rivoluzione: nuovo ad senza sentire i partiti

Fedez al bando, caos Rai. «Vogliamo le sue scuse». Draghi: l'ad lo scelgo io

Dal mondo dello spettacolo provengono Luca De Fusco, direttore artistico del Napoli Teatro festival Italia nel 2011 e direttore del Teatro Stabile di Napoli, e il docente del laboratorio di sceneggiatura per il cinema all'università Roma Tre Pasqualino Damiani. Ci sono poi un ispettore della Polizia di Stato, David Furio Palmieri, una hostess e segretaria Caf, Jessica Marino e Salvatore Formisano, amministratore di azienda orafa. Maurizio Benedetti svolge la professione di docente di educazione fisica, ma è anche deejay e autore radiofonico. Infine, ad aver mandato la propria candidatura c'è anche Daniele Silvestri, musicista e produttore cinematografico. Non si tratta però del noto cantautore, ma di un omonimo che gravita nello stesso settore. 

Giovedì 6 Maggio 2021, 09:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA