Katia Follesa ricoverata in ospedale: «Il mio cuore ogni tanto richiede coccole»

Martedì 25 Giugno 2019
Katia Follesa ricoverata in ospedale: «​Il mio cuore ogni tanto richiede coccole»

​Katia Follesa è ricoverata in ospedale e a darne l'annuncio è lei stessa pubblicando una foto sul suo profilo Instagram direttamente dal lettino d'ospedale del Policlinico San Donato di Milano. A darle problemi, ancora una volta, il suo cuore. La showgirl e cabarettista, volto molto noto e amato della tv, in passato aveva già parlato della patologia congenita che la accompagna da 12 anni, una cardiomiopatia ipertrofica ereditata dal padre.

LEGGI ANCHE Katia Follesa e la malattia al cuore: «Ho avuto paura di morire»

«La vera preoccupazione è il mio naso è che sono a digiuno da due giorniiiiiiii...... Grazie infinite al Gruppo Ospedaliero di San Donato un Presidio di ricerca eccellente che mi tiene a bada e che mi fa vivere al meglio la mia vita! Attraverso la ricerca ho imparato molte cose soprattutto a prendermi cura di me in particolare del mio cuore che ogni tanto richiede coccole!» ha scritto Katia Follesa su Instagram, dove il suo profilo conta 640 mila follower.
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

La vera preoccupazione è il mio naso è che sono a digiuno da due giorniiiiiiii...... Grazie infinite al Gruppo Ospedaliero di San Donato un Presidio di ricerca eccellente che mi tiene a bada e che mi fa vivere al meglio la mia vita! Attraverso la ricerca ho imparato molte cose soprattutto a prendermi cura di me in particolare del mio cuore che ogni tanto richiede coccole! Grazie alla Dottoressa del mio cuore la Cardiologa Serenella Castelvecchio, al Dott. Leorenzo Menicanti il Cardiochirurgo piu affascinante della terra e al Professor Carlo Pappone, luminare dell’aritmologia che ha elaborato il mio cuore con un motore da Formula 1!!! Il tempo di mangiare qualcosa e mi rialzo! Onorata di rappresentare il Gruppo Ospedaliero di San Donato. #gsdfoundation #ricera

Un post condiviso da Katia Follesa (@katioska76) in data:

 
«Grazie alla Dottoressa del mio cuore la Cardiologa Serenella Castelvecchio, al Dott. Leorenzo Menicanti il Cardiochirurgo piu affascinante della terra e al Professor Carlo Pappone, luminare dell’aritmologia che ha elaborato il mio cuore con un motore da Formula 1!!! Il tempo di mangiare qualcosa e mi rialzo! Onorata di rappresentare il Gruppo Ospedaliero di San Donato» ha aggiunto la conduttrice.
 

L'anno scorso Katia Follesa aveva spiegato di seguire una terapia di betabloccanti e che avrebbe dovuto seguirla per tutta la vita prendendo pastiglie al fine di tenere la malattia sotto controllo ed evitare interventi chirurgici. La donna è mamma di Agata, una bimba di otto anni. La malattia congenita che l'ha colpita, per fortuna, non è stata trasmessa alla figlia. A causa della malattia, la Follesa aveva confessato di non voler avere altri figli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma