Discovery è pronta per le Olimpiadi. A Tokyo oltre 3 mila ore live e 30 canali dedicati

Discovery è pronta per le Olimpiadi. A Tokyo oltre 3 mila ore live e 30 canali dedicati
di Marino Petrelli
4 Minuti di Lettura
Martedì 13 Luglio 2021, 13:07 - Ultimo aggiornamento: 13:36

A dieci giorni esatti dall’inizio di Tokyo 2020, Discovery, casa ufficiale delle Olimpiadi in Europa, presenta il palinsesto dedicato che seguirà l’evento 24 ore su 24. Il commento è affidato a una straordinaria line-up di 145 star dello sport e presentatori che racconteranno i Giochi Olimpici. Il team opererà sia sul campo a Tokyo, sia dagli hub locali, garantendo competenze, informazioni e profondo know-how anche grazie al supporto di tecnologie all'avanguardia e interviste esclusive dietro le quinte.

«Tokyo è l’evento sportivo dell’anno e lo abbiamo atteso un anno in più. Da Rio 2016 il mondo è profondamente cambiato e dobbiamo accettarlo - racconta Alessandro Araimo, ad di Discovery aprendo la conferenza stampa di presentazione -. Mettiamo a disposizione Discovery+, la nostra piattaforma Ott, per un’esperienza unica: oltre 30 canali visibili in contemporanea, fino a 30 feed in più rispetto a quelli ufficiali ogni ora e oltre 3 mila ore live di gare ed eventi. In aggiunta all’esperienza dal vivo, ci sarà una scelta molto ampia sull’on demand e sui nostri canali social con un’interfaccia innovativa che sarà usata in tutte le piattaforme». 

I giochi olimpici di Discovery saranno disponibili su Tim Vision, mentre su DAZN, Eurosport trasmetterà live il meglio delle gare. Una novità sarà "The Cube", una tecnologia all'avanguardia che permetterá ai taleni  e agli atleti di interagire globalmente, da Tokyo a Londra, passando dagli studi di Milano, attraverso la realtà aumentata. La copertura totale andrà anche sul sito internet Eurosport.it e sulla app di Eurosport, in cui si potranno trovare tutti gli aggiornamenti in tempo reale, interviste esclusive da Casa Italia e format originali come "Le medaglie in tutte le lingue del mondo". Nell'offerta olimpica, spazio anche all'approfondimento in chiaro con "Azzurri, la notte dei campioni", in onda ogni sera in seconda serata su NOVE dal 23 luglio all'8 agosto e condotto da Margherita Granbassi.

Video

Il gruppo include grandi celebrità dello sport le cui vittorie combinate raggiungono 94 medaglie olimpiche e para olimpiche in una vasta gamma di discipline. Tra queste, anche Sir Bradley Wiggins (Regno Unito), più volte medaglia d'oro olimpica nel ciclismo, Carolina Klüft (Svezia), oro olimpico nel 2004 e Fabian Hambüchen (Germania), campione olimpico alla sbarra a Rio 2016. E ancora: Alain Bernard, doppio oro olimpico nel nuoto, Rossano Galtarossa, medaglia d'oro olimpica di canottaggio e quattro volte campione del mondo, Alberto Contador, due volte vincitore del Tour de France.

I commentatori italiani

Diciannove è il numero, tra atleti e talenti di successo, della “spedizione” italiana di Discovery. Oltre a Galtarossa, Hugo Sconochini (basket), Paolo Cozzi (pallavolo), Alberto Busnari (ginnastica artistica), Paolo Cané (tennis), Cristina Chiuso (nuoto), Giulia Cicchine (giornalista), Ilaria Colombo (ginnastica), Zoran Filicic (reporter), Margherita Granbassi (scherma), Sara Pizzo Kasihara (conduttrice), Riccardo Magrini (ciclismo), Valentina Marchei (conduttrice), Andrea Meneghin (basket), Rachele Sangiuliano (pallavolo), Pino Maddaloni (judo), Roberta Vinci (tennis) e Francesco Panetta (atletica leggera).

“Un team di commentatori top come la spedizione azzurra, ben 384 qualificati, record per le Olimpiadi. Arriviamo da giorni in cui 60 milioni di italiani, ma forse molti di più con quelli all’estero, hanno goduto di vittorie esaltanti, dal calcio, al tennis, passando per il softball e l’atletica leggera, prima nel medagliere U23 agli Europei - dice Giovanni Malagò, presidente del Coni -. La gente è bramosa di sport, si respira in pieno questa atmosfera, anche fuori dai campi di gioco. L’immagine sportiva dell’Italia in questo momento è altissima e anche Discovery raccoglierà  con merito i frutti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA