Veretout: «La Juve? E' ora che la Roma cominci a battere le big. Con Mou si può»

Veretout: «La Juve? E' ora che la Roma cominci a battere le big. Con Mou si può»
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 13 Ottobre 2021, 17:00 - Ultimo aggiornamento: 17:04

Fresco di vittoria, con la Francia poi, cosa che non gli era mai capitata. Na Nations League, pur sempre un trofeo. Un motivo in più per caricarsi, in vista della sfida contro la Juve. Veretout è pronto a ripartire con il giallorosso addosso. «Avremo un mese difficile. Con la Juve domenica sarà una bella partita, ma alla fine porta solo 3 punti. Sarà difficile ma andiamo a Torino per vincere la partita» lo ha detto il francese a Sky Sport a quattro giorni dalla sfida con i bianconeri di campionato. Poi sulle differenze rispetto alla passata stagione ha aggiunto: «L'anno scorso non abbiamo vinto contro le grandi squadre, spero che quest'anno faremo di più. Abbiamo un allenatore che ha vinto quasi tutto, dà mentalità per vincere tutte le partite. Pian piano verso domenica entrerà nella nostra testa per dire che è importante vincere contro la Juve. Quando in panchina c'è uno come Mou vuoi fare il doppio di quello che ti chiede». Infine una battuta sulla convocazione con la Francia: «Sono stato molto contento di vincere un trofeo con la Nazionale, è una cosa favolosa. Non è molto tempo che sono con loro, ma sto molto bene e vincere un trofeo con la Francia è la cosa più bella»

© RIPRODUZIONE RISERVATA