Francesco Totti, rissa sfiorata alla Longarina: prima il fallo e poi le scuse

Martedì 11 Febbraio 2020
Francesco Totti
Francesco Totti protagonista nel match di ieri sera della sua squadra di calcio a 8 contro il Frosinone che si è disputato al centro sportivo della Longarina. L’ex capitano della Roma verso la fine del match contro i ciociari nel prendere posizioni per colpire un pallone di testa, ha allargato troppo il braccio colpendo sul volto il suo avversario (Iannuccillo) e ferendolo. Immediate le scuse di Totti che, però, non sono servite a placare gli animi: dalla panchina dell’attaccante sono partite le accuse a quella avversaria di un gioco troppo violento. Il Frosinone, invece, ha accusato l’arbitro di essere stato troppo tollerante verso Totti. Le due panchine sono venute quasi alle mani, la potenziale rissa è stata sventata dall’allenatore Carlo Cancellieri e da alcuni dirigenti del Frosinone. Il match è poi proseguito con tranquillità, ma a fine partita Totti ha riportato una leggera contusione al gomito a cui ha applicato un po’ di ghiaccio. Ultimo aggiornamento: 17:42


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma