Torna la Champions, il Chelsea cerca la vendetta sul campo del Psg. C’è anche Benfica-Zenit

Zlatan Ibrahimovic del Psg e Branislav Ivanovic del Chelsea
di Benedetto Saccà
2 Minuti di Lettura
Lunedì 15 Febbraio 2016, 18:50 - Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio, 12:30

Dopo aver riposato per più di due mesi, la Champions League torna a infiammare le notti europee. Si ripartirà con gli ottavi di finale, ed è utile ricordare che l’intero turno sarà spalmato addirittura nell’arco di quattro settimane. Come si sa, a rappresentare l’Italia saranno la Roma di Luciano Spalletti e la Juventus di Max Allegri, vice campione d’Europa in carica.

I duelli di questa settimana saranno quattro. Martedì il calendario opporrà il Psg al Chelsea e il Benfica di Rui Vitoria allo Zenit San Pietroburgo di Villas Boas, mentre mercoledì a sfidarsi saranno la Roma di Spalletti e il Real Madrid di Zidane, oltre che il Gent e il Wolfsburg. Al di là della gara dei giallorossi, è chiaro che il palcoscenico della prima fetta degli ottavi lo monopolizzerà il confronto del Parco dei Principi.

Restituire un’immagine fedele al momento che vivono i Blues non è facile. È vero che sono imbattuti perfino da 12 partite, ma è non è sbagliato sottolineare che il tecnico Hiddink ancora non abbia indovinato la ricetta di una duratura stabilità tattica. Non bastasse, mancherà capitan Terry. Viceversa il Paris Saint-Germain di Blanc vola leggero sulle ali dell’entusiasmo. Non scivola da 22 gare filate e si affida sempre più alla fame realizzativa di Ibrahimovic.

Insomma, a stringere, la sfida camminerà sul filo dell’incertezza. Già un anno fa, d’altronde, il sorteggio degli ottavi abbinò i parigini ai londinesi, e il Psg riuscì a saltare l’ostacolo raccogliendo appena due pareggi. Uno a uno in casa e 2-2 a Stamford Bridge, dopo i tempi supplementari. Anche nella sobra Londra sanno, però, che la vendetta è un piatto che si serve freddo...

© RIPRODUZIONE RISERVATA