Serie B, il Pescara cade contro il Carpi. Il Bari pareggia

Martedì 13 Marzo 2018 di Vanni Zagnoli
C’è anche il Carpi, all’inseguimento dei playoff. Vince a sorpresa a Pescara e si porta a due lunghezze dall’ottava posizione, accanto allo Spezia, capace di pareggiare a Bari. I pugliesi raggiungono il Venezia e quasi perdono le speranze di battersi per la promozione diretta. Al San Nicola, per il recupero della 7^ di ritorno, ci sono quasi 13mila spettatori. Al 10’ avanzano i liguri, cross di Mastinu per Forte, Marrone è in ritardo (anche in serie B fatica) e Micai è infilzato.

Il Bari reagisce, Improta alla mezz’ora esalta la reattività del portiere Di Gennaro. Pareggia a metà ripresa il 39enne Brienza, di nuovo in gol con un tocco potente e preciso. La squadra di Grosso attacca nel finale, lo Spezia resiste e sfiora il colpo con Granoche.

Prosegue la crisi del Pescara, all’Adriatico la seconda sconfitta di seguito, il debuttante Epifani fa peggio di Zeman e il presidente Sebastiani dovrebbe veramente cercare un allenatore più esperto, per non correre rischi di playout. Il Carpi passa all’11’ con Sabbione, di testa sul cross di Pochonik, ex Bundesliga. Brugman è il più attivo degli abruzzesi, insidia Colombi per tre volte. Cappelluzzo da distanza ravvicinata non trova il pareggio, Melchiorri manca il raddoppio nel secondo tempo. Il Pescara comunque avrebbe meritato il pari, Colombi lo nega a Mancuso.


Empoli* 54
Frosinone 53
Palermo* 50
Cittadella 49
Venezia* 46
Bari* 46
Parma* 44
Perugia* 43
Carpi* 41
Spezia 41
Cremonese 40
Foggia* 37
Salernitana 37
Pescara 36 
Novara 34
Avellino* 34
Brescia* 33
Cesena 33
Entella* 29
Pro Vercelli* 29
Ternana 26
Ascoli 26
* una partita in meno

  Ultimo aggiornamento: 21:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA