ROMA

Sassuolo-Roma, le pagelle: Cristante combattivo, Kluivert imbambolato

Domenica 19 Maggio 2019 di Alessandro Angeloni
MIRANTE 6,5
Il piedone su Djuricic salva la Roma sul finire del primo tempo. Ma la stagione della squadra non la salva nessuno, ormai. Chissà, magari se in lui si fosse creduto prima...
FLORENZI6
Rischia di rimanere sgozzato dopo uno scontro violento con Magnanelli. Momento di assenza, quello. Benino sia prima sia dopo quella botta, tra una svirgolata, qualche tiro sbilenco e molte altre cose fatte discretamente. 
FAZIO6Le medicine della cura Ranieri continuano a fare effetto. Il comandante sbaglia qualcosa ma regge bene. Segna anche, ma per “colpa” di Dzeko la rete gli viene negata.
JESUS 6,5
Gli passa spesso davanti Berardi e, seppur con qualche difficoltà, riesce a stargli sempre dietro. Alcuni suoi interventi in area sono decisivi. Più che dignitoso.
KOLAROV6
Accompagna spesso El Shaarawy, con un occhio sempre sulla diagonale. Il taglio dell’esterno del Sassuolo è un classico, Aleksandar non si fa sorprendere. Costante. 
CRISTANTE 6,5
La dote dell’inserimento è nel suo dna, nella ripresa sta pure per fare gol, se non fosse per Consigli. Combattivo. Uno su cui puntare. 
NZONZI 6
Il solido ordine e la solita calma serafica. Non eccita, questo lo abbiamo capito, ma fa il suo e anche di più. Col gambone arriva ovunque. Statuario.
ZANIOLO5,5
Partita così e così, con pochi spunti tecnici. L’agonismo non gli manca e infatti colleziona l’ennesima ammonizione. Gli è stato assegnato il premio come miglior giovane della serie A, e alla fine è pure meritato, considerando che si tratta della sua prima esperienza. 
UNDER 6
Gli spunti sono lontani da quelli di un tempo, la corsa però pian piano torna fluida, la condizione fisica generale è solo buonina, visto che non gioca una partita intera da una vita. Conclude, sfiora il gol, combatte, la sufficienza è di incoraggiamento. Che facciamo, lo teniamo questo ragazzo?
DZEKO6
Si avvicina al gol in un paio di occasioni. Sempre ben presente là davanti, anche se non ai livelli di eccellenza a cui ci ha abituati in passato. Ci accorgeremo della sua importanza tra qualche tempo, forse. 
EL SHAARAWY6
Se riuscisse a sfruttare il dieci per cento certe giocate da fenomeno, sarebbe tra i primi al mondo. Nel cuore della ripresa si mangia un gol grande così. Altalenante.
PASTORE 5,5
Svolazza sull’acqua, qualche errore di troppo. 
KLUIVERT 5,5
Si perde il pallone sul più bello in un paio di occasioni, proprio quando bastava spingerlo in rete. So’ ragazzi.
PEROTTI NG
Un quarto d’ora, là dove ha esordito con la maglia della Roma. 
RANIERI 6
Partita ben condotta, con un po’ di fortuna poteva anche vincerla. Visto l’andazzo, ci si aspettava di peggio. Di più non si poteva chiedere. 
MARESCA 6
Senza problemi. Tutto liscio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma