Roma, andamento lento. Solo 0-0 con la Samp

Domenica 20 Ottobre 2019 di Ugo Trani
11

La Roma fa cilecca a Marassi. Non riesce a segnare contro la Sampdoria ltima in classifica e rischia di cadere davanti all'ex Ranieri che fa meritatamente il primo passo nella nuova avventura: 0 a 0, con Audero mai impegnato e Mancini e Smalling i migliori tra i giallorosso. Basta e avanza per spiegare il match di Genova. Fonseca, Dall'alto, avrà preso atto del passo indietro. Al quale ha partecipato in prima persona. Gara preparata male e gestita peggio. La zona Champions è già lontana 3 punti, anche perché, dopo 8 partite, ne è stato raccolto 1 in meno dell'anno scorso. E anche il 6° posto è a rischio.

SENZA RITMO
Niente gol, come contro l'Atalanta. Soprattutto nessuna chance. E Cristante che esce subito, entrato in campo già con il dolore all'inguine. Che lo eslude. Dalla sfida dopo 6 minuti. Tocca a Pastore e la velocità diventa da amichevole. Possesso palla sterile, per dirla alla Sarri. La Roma va piano. La Sampdoria, ordinata nel suo 4-4-2, ci prova in contropiede. Zaniolo da trequartista si spegne presto, Kolarov non incide e Florenzi davanti a lui non sa che fare. Kalinic si fa male prima dell'intervallo (14° ko, ma quello di Crisante è il 9° muscolare), ecco Dzeko con la maschera. Fa atto di presenza e, al 34° della ripresa, l'unico tiro nello specchio.

FINALE IN INFERIORITA' NUMERICA
Entra Perotti per Florenzi: è il suo debutto in questo torneo. Fa poco come gli altri. L'emergenza è totale: penalizzati il centrocampo e l'attacco. Ma l'alibi non regge, perché la prestazione è scadente. Manca l'efficacia nella fase offensiva. Nel finale pure il rosso, doppia ammonizione, per Kluivert. All'Olimpico, domenica prossima, la rosa sarà dimezzata. Fonseca, pensando a proteggere Pau Lopez, ha reso impotente la Roma. Che, con il 3° pari di fila dopo quelli contro il Wolfsberger e il Cagliari, rallenta anche in campionato. . 

 

LEGGI LA CRONACA

Guarda la classifica

 

Ultimo aggiornamento: 20:02


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Ristoranti acchiappa-turisti: l’invasione dei microonde

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma