ROMA

Roma, l'Ajax torna a vincere. Mourinho battuto dallo United. West Ham, vittoria con vista Champions

Domenica 11 Aprile 2021 di Giuseppe Mustica
Roma, l'Ajax torna a vincere. Mourinho battuto dallo United. West Ham, vittoria con vista Champions

In campionato, l'Ajax non perde un colpo. E la squadra di ten Hag, che giovedì sera sarà impegnata all'Olimpico contro la Roma in Europa League, torna a vincere dopo la sconfitta dell'Amsterdam Arena, rimanendo ben salda in testa. Zero a uno sul campo del Waalwijk per la formazione biancorossa. Un risultato maturato grazie alla rete di Haller al 14' su assist di Tadic. È questa la buona notizia per la Roma: l'attaccante giovedì non ci potrà essere per l'errore compiuto durante la compilazione della lista Uefa. Un problema in meno per i giallorossi, chiamati a difendere un risultato vantaggioso in una delle notti più importanti della stagione. 

PREMIER LEAGUE

Il Manchester United non molla. E approfitta della sconfitta di ieri del Manchester City per accorciare in classifica. Sono sempre un'enormità i punti di distacco dei Red Devils rispetto ai Citizens (11), ma l'importante vittoria di oggi è un segnale chiaro. Eh sì, perchè la formazione di Solskajer si prende in rimonta (1-3) contro il Tottenham di Mourinho tre punti che possono dare ancora sperenze, vista anche la partita in meno. Lo Special One (o ex, come è stato ribattezzato in Inghilterra), cade ancora una volta in casa, perdendo il diciottesimo punto da una situazione di vantaggio. È inutile la rete di Son al 40'. Lo United nella ripresa prima pareggia con Fred, poi passa con Cavani (annullato all'uruguaiano anche una rete nel primo tempo) e la manda in archivio con il gol di Greenwood (assist di Pogba) in pieno recupero. Per gli Spurs si allontana la zona Champions ma anche quella Europa League. E si profila l'ennesima annata senza vittorie per il tecnico portoghese. Profuma di Champions invece la vittoria del West Ham su un Leicester rimaneggiato. Gli uomini dello scozzese Moyes s'impongono per 3-2, superando Chelsea e Liverpool e piazzandosi momentaneamente al quarto posto. I padroni di casa passano grazie alla doppietta di Lingard e alla rete di Bowen. Sono inutili, nel finale, le due reti di Iheanacho per il Leicester. Vince anche il Newcastle sul campo del Burnley (1-2). Semplice infine la vittoria dell'Arsenal sul campo del fanalino di coda Sheffield. La squadra di Arteta s'impone (0-3) grazie alla doppietta di Lacazette e alla rete di Martinelli. I Gunners rimangono lontani dalla zona Europa. 

BUNDESLIGA

Non porterà alla salvezza. Ma lo Schalke 04 ritrova dopo 3 mesi la vittoria. Vince 1-0 la squadra allenata dal greco Grammozis, contro un Augusta libero di qualsiasi pensiero di classifica. Il gol è di Serdar al 4'. Importante invece, sempre per la permanenza, la vittoria del Mainz sul campo del Colonia (2-3). La rete decisiva è del lussemburghese, classe 2000, Barreiro, in pieno recupero. 

LIGA

Torna in testa l'Atletico Madrid, che pareggia 1-1 sul campo del Betis Siviglia. Una Liga che sembrava chiusa e che invece adesso vede la squadra di Simeone prima a quota 67, con Real (66) e Barcellona (65) subito dietro. Sarà un finale di stagione entusiasmante. Senza Suarez, fermo per infortunio, la truppa del Cholo passa con Carrasco, che sfrutta un rimpallo in area di rigore per segnare a porta vuota. Il vantaggio, arrivato al 5', dura poco. Al minuto 20 il Betis Siviglia pareggia con Tello. Poi il risultato non si schioda più. 

 

Ultimo aggiornamento: 23:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA