Morto Daniel Guerini, l'ultimo allenamento a Formello: «Ciao mister, ci vediamo domani»

Morto Daniel Guerini, l'ultimo allenamento a Formello: «Ciao mister, ci vediamo domani»
di Daniele Magliocchetti
2 Minuti di Lettura
Giovedì 25 Marzo 2021, 00:05 - Ultimo aggiornamento: 00:11

«Ciao mister, ci vediamo domani alle 10.30». L'allenamento a Formello nel pomeriggio. Dopo la doccia, il saluto a Salvatore Massimo D’Urso, tecnico in seconda della squadra. L'ultimo saluto di Daniel Guerini, il 19enne calciatore della Primavera della Lazio atteso da un tragico destino: più tardi, in viale dei Romanisti, ha trovato la morte in un incidente in auto.

Roma, morto il calciatore 19enne Daniel Guerini in un incidente: giocava nella Primavera della Lazio

Il ritratto 

Cresciuto nelle giovanili della Lazio, Guerini nel 2016 passa al Torino. Nel corso della sua purtroppo breve carriera da calciatore ha girovagato un po’. Ha giocato anche nella Roma (nei Pulcini), poi alla Fiorentina, alla Spal e al Torino appunto. Prima di tornare alla corte di mister Leonardo Menichini, allenatore della Lazio Primavera. E' rientrato a Roma a gennaio di quest’anno: era un trequartista attaccante. Ottima tecnica, tirava benissimo le punizioni. Era andato a segno da fermo anche proprio contro la Lazio siglando il gol del 3-2 all’andata.

L'ultima partita

E' entrato domenica negli ultimi cinque minuti della gara, sempre col Torino insieme a Etienne Tare col quale era amico, come del resto con tutta la squadra. Un ragazzo vispo, sempre allegro e un grande lavoratore sul campo, non si risparmiava mai, lo ricordano i compagni. «Era sempre allegro, mai una lamentela o una polemica, sempre sorridente e con la voglia di lavorare e spronare gli altri che giocavano», dicono di lui. E ai suoi compagni Daniel mancherà. Sul campo, ma non solo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA