Lazio, Leiva: «Non vediamo l'ora di giocare la Champions»

Mercoledì 7 Ottobre 2020 di Valerio Cassetta

«Dobbiamo solo pensare a divertirci, non puoi mai sapere cosa può accadere in Champions League». Lucas Leiva scende in campo con tutta la sua esperienza e indica la strada da seguire nelle notti d’Europa. «Ci sono tanti club forti e al tempo stesso ogni anno ci sono delle sorprese - ammette il brasiliano ai microfoni di HalfTime -. Nell’ultima edizione abbiamo visto arrivare ai quarti di finale e in semifinale squadre che nessuno si aspettava. Ecco perché dobbiamo solo pensare a divertirci e cercare di fare bene in campo vincendo più partite possibili». Insomma, niente è impossibile. L’importante sarà non ripetere gli errori dello scorso anno. «Stavamo andando alla grande, dopo il lockdown però non abbiamo giocato bene come avremmo voluto - sottolinea il “Comandante”-. Alla fine comunque siamo riusciti a restare nelle prime quattro posizioni. Strano è stato giocare senza i nostri tifosi, ci mancano». L’assenza del pubblico si è fatta sentire: «Giocare con gli stadi vuoti è differente, sembrano quasi amichevoli. Mi dispiace anche non sentire i cori degli avversari, fanno parte del calcio. Dobbiamo comunque trovare le giuste motivazioni in questo periodo, sperando che le cose vadano meglio nei prossimi mesi e si possa tornare alla normalità». Infine, una promessa: «La stagione porterà nuove sfide per la Lazio, su tutte appunto quella della Champions League, una competizione meravigliosa che non vediamo l'ora di giocare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA