CORONAVIRUS

Rugani: «Che botta ma sto bene. Avete capito tutti la gravità del problema?»

Lunedì 16 Marzo 2020

«Sto bene, tranquillizzo tutti. Sono sempre stato abbastanza bene, non ho avuto sintomi gravi. Mi ritengo fortunato, è stata una bella botta: sono stato il primo nel nostro ambiente, spero sia servito a sensibilizzare un pò tutti». Così, intervistato da Jtv, Daniele Rugani, il difensore della Juventus che è stato il primo caso di positività al Coronavirus reso noto nel campionato di calcio di serie A.

Ultimo aggiornamento: 17:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA