Cissé mente alla fidanzata: «Vado in vacanza in Senegal». Invece vola a Parigi e sposa star del volley

Cissé mente alla fidanzata: «Vado in vacanza in Senegal». Invece vola a Parigi e sposa star del volley
di Federica Macagnone
3 Minuti di Lettura
Giovedì 4 Giugno 2015, 16:50 - Ultimo aggiornamento: 6 Giugno, 12:05

Per lasciare la fidanzata non ha preso esattamente la questione di petto. Diciamo che l'ha presa un po' alla larga. L'ha guardata negli occhi e le ha detto tranquillamente che stava partendo per una vacanza di un mese in Senegal, la sua Patria, per andare a trovare parenti e amici. Il che, in realtà, era comunque una mezza verità: parenti e amici li avrebbe visti, sì, ma a Parigi, dove tutti lo attendevano per il suo matrimonio con una bella connazionale 29enne.
Lui è Papisse Cisse, noto calciatore senegalese 30enne che gioca in Inghilterra nel Newcastle. La fidanzata abbandonata è la 24enne Rachelle Graham, reginetta di bellezza ed ex Miss Newcastle. La sposa è Diallo Awa, 29 anni, una star della nazionale di pallavolo che vive a Parigi.

Dopo la partenza di Papisse, Rachelle ha cominciato a inviargli messaggi, ma per giorni non ha mai ricevuto risposta. Entrata in stato d'ansia, la ragazza si è messa sulle tracce del fidanzato navigando su internet e alla fine ha scoperto l'impensabile: Papisse, tre giorni dopo la partenza, si era sposato in un rinomato club della capitale francese. Attorniati da parenti e amici, lui in abito blu scuro e sempre sorridente, lei bellissima in abito bianco, gli sposi erano ritratti in diverse foto durante il sontuoso ricevimento offerto agli ospiti, tra cui i membri della squadra di pallavolo di Diallo e dignitari provenienti dal Senegal. Una cerimonia che Papisse aveva avuto tutto il tempo di organizzare, visto che a marzo era stato squalificato per sette partite dopo aver preso parte sul campo di calcio a una rissa che aveva coinvolto anche il difensore del Manchester United Jonny Evans e che a lui era costata una multa equivalente a una settimana di stipendio: 40mila sterline.

Molte persone legate a Rachelle sospettano che la famiglia di Papisse abbia osteggiato il suo legame con lei per motivi religiosi: il calciatore, infatti, è musulmano e rigidamente osservante. Un anno fa avevano rotto il loro rapporto in seguito a feroci attacchi su internet sferrati da gruppi che combattono arcaiche battaglie contro le unioni di razza mista. In seguito, però, avevano ripreso il loro rapporto e nulla faceva presagire quello che è accaduto la settimana scorsa.

«Sono ferita e disgustata - ha detto Rachelle - da quello che ha fatto Papisse: andarsi a sposare con un'altra, dopo tutto il tempo che abbiamo passato insieme, senza avere il coraggio di dirmi nulla. Ognuno è padrone della propria vita, e se lui ha fatto questa scelta io non posso farci niente. Ma almeno avrebbe dovuto avere la decenza di parlarmi francamente. E lui questo coraggio non lo ha avuto. Io mi fidavo di lui. E invece...».

Recentemente Rachelle era stata nuovamente presa di mira sui social da persone che la accusavano di stare con Papisse per soldi.
«Contrariamente a quanto credono molti di voi - replica - non ho mai avuto bisogno dei suoi soldi: io ho i miei. Stavo con lui perché lo amavo, non per il suo lavoro o la sua fama. Ora per me è il momento di andare avanti con la mia vita e lui farà lo stesso. Le cose accadono sempre per una ragione».