Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Cataldi il perno giusto, per Biglia rientro positivo, male Hoedt e Mauricio

Cataldi e Biglia
di Gabriele De Bari
2 Minuti di Lettura
Venerdì 12 Febbraio 2016, 09:28 - Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio, 18:39
Ottima prova di Cataldi che sforna 2 assist decisivi e comanda il centrocampo, si risveglia Anderson, decisivo Marchetti. Male i centrali Hoedt e Mauricio.
MARCHETTI 6,5
Reattivo nel deviare in angolo un velenoso colpo di testa di Pazzini. Una parata dall'immenso peso specifico, nel secondo tempo viene man dato allo sbaraglio dai centrali.
KONKO 6,5
Efficace e costante nella fase di spinta sulla fascia destra, corsa e aggressività.
MAURICIO 5
Si perde Pazzini sul grande intervento di Marchetti, procura la punizione (con immancabile giallo) dalla quale arriva il gol scaligero.
HOEDT 4,5
Disastroso: lascia a Toni una pericolosa girata di testa, che lambisce il palo, sfiora l'autorete colpendo la traversa. Nel finale concede a Toni tempo e spazio per riaprire la partita.
LULIC 6
Generoso e aggressivo nell'attaccare gli spazi, ma non sempre preciso. Comunque porta avanti una quantità di palloni, controllando bene la zona di competenza.
CATALDI 7,5
Il perno attorno al quale ruota tutta la manovra biancoceleste. Un avvio sbaglia un paio di appoggi ma è protagonista nella fase finale del primo tempo: un sinistro parato e il passaggio profondo per il tiro vincente di Matri.Nella ripresa regala a Mauri la palla del 2-0 e gestisce con personalità le situazioni più importanti. Il migliore.
BIGLIA 6,5
Gioca davanti alla difesa, assicurando un filtro continuo, recupera e gestisce un discreto numero di palloni con dovizia di particolari.
MILINKOVIC 6
Corre spesso a vuoto, impreciso e mai veramente nel cuore della sfida. Alla distanza si scuote un poco e incide di più.
ANDERSON 6,5
Un bel diagonale e un altro spunto vivace nella prima frazione, il gol nella seconda, lancia segnali di ripresa.
MATRI 6,5
Poco fino al gol, che realizza con la complicità di Gollini, piantato sul fiacco diagonale. Poi regala ad Anderson (filo del fuori gioco) la palla del terzo gol.
MAURI 6
Avulso dal gioco nella prima parte, nella ripresa realizza il raddoppio su passaggio di Cataldi.
KEITA 6
Firma il quarto gol finalizzando il prezioso suggerimento dei Klose.
KLOSE 6
Contropiede e assist d'autore per Keita.
CANDREVA 6
In campo pochi minuti, per segnare il quinto gol.
PIOLI 6,5
Un successo che fa respirare la classifica ma quanta sofferenza anche contro il Verona, ultimo in classifica.
GERVASONI 6
Direzione facile senza errori importanti.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA