Lazio-Fiorentina, Pedro: «Gran gol ma contava solo vincere». I medici su Luiz Felipe: «A Bergamo ci sarà»

Lazio-Fiorentina, Pedro: «Gran gol ma contava solo vincere». I medici su Luiz Felipe: «A Bergamo ci sarà»
di Daniele Magliocchetti
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 27 Ottobre 2021, 23:28

Non è un caso che abbia segnato proprio lui la rete della vittoria. Pedro è uno de fedelissimi di Sarri e meglio di altri sa cosa significa seguire le idee e il sistema di un tecnico che ha avuto anche al Chelsea. «Il mio gol? E' stata senza dubbio un gran giocata, ho fatto un bel gol e ne sono felice, ma non tanto per me, ma per la squadra. Per noi era troppo importante vincere e conquistare i tre punti dopo un periodo non facile. Felice per quella rete, ma contava solo vincere contro la Fiorentina». E' felice e sorridente perché con questa vittoria il ritiro è terminato e Pedro potrà tornare a casa dalla sua famiglia: «E' importante anche questo. Non so se è una questione di mentalità o atteggiamento, ma noi lavoriamo tanto per riuscire a seguire il mister, prima o poi tutto quadrerà e ci divertiremo. Ora è fondamentale non abbassare la testa e andare a Bergamo, cercando di fare la nostra partita. Loro sono tosti, ma anche noi».

PERICOLO SCAMPATO

In vista della partita di Bergamo, l'uscita a dieci minuti dalla fine di Luiz Felipe ha impaurito Sarri e il suo staff. I medici a fine partita hanno tranquillizzato tecnico e tifosi: «Il difensore brasiliano è uscito per qualche problemi legato ai crampi e qualche fastidio, abbiamo deciso di essere prudenti, ma a Bergamo ci sarà». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA