Allegri conferma Szczesny: «Domani dimostrerà di essere affidabile, ma noi non siamo i favoriti»

Allegri conferma Szczesny: «Domani dimostrerà di essere affidabile, ma noi non siamo i favoriti»
di Alberto Mauro
2 Minuti di Lettura
Lunedì 13 Settembre 2021, 19:59 - Ultimo aggiornamento: 20:36

Contro il Malmö, la Juventus ha solo un risultato, vincere per ribaltare l’avvio di campionato horror e mettere in discesa il girone di Champions, con Zenit e Chelsea. Allegri suona la carica e prova a dare la scossa ai suoi. «I giovani non sono più così giovani, bisogna darsi una sveglia sotto l’aspetto mentale. Nessuno si aspettava un inizio così. Quest’anno debuttiamo in Europa dopo un avvio di campionato disastroso e fuori casa dobbiamo andare a vincere per affrontare il girone nel migliore dei modi. Dobbiamo lavorare con serenità perché abbiamo fatto delle buone partite a tratti, però abbiamo pagato a caro prezzo degli errori individuali».

Allegri: «Szczesny confermato tra i pali, dimostrerà di essere affidabile»

I tifosi chiedono a gran voce il cambio in porta, con Perin al posto di Szczesny, ma Allegri confermerà il polacco. «La qualità maggiore di Tek è l’affidabilità. Tre errori di fila, se me lo avessero detto, avrei risposto "Voi siete matti". È un portiere di valore assoluto e domani lo dimostrerà. Il campionato sarà equilibrato, non ci sarà una squadra di valore assoluto che può ammazzarlo: nel giro di un mese e mezzo dobbiamo rientrare nel giro delle prime posizioni».

Pesante l’assenza di Chiesa, ma ci sono alternative all’altezza: «Abbiamo Morata, Dybala, Cuadrado, Kulusevski. Domani gioca de Ligt, non siamo tra le favorite per la Champions ma non vuol dire che non abbiamo il desiderio di vincerla».

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA