Aguero, aritmia cardiaca per il Kun: fuori almeno tre mesi

Aguero, aritmia cardiaca per il Kun: fuori almeno tre mesi
di Giuseppe Mustica
2 Minuti di Lettura
Lunedì 1 Novembre 2021, 21:45 - Ultimo aggiornamento: 3 Novembre, 08:43

Il Barcellona è in ansia per le condizioni del Kun Aguero. L'attaccante argentino, uscito stordito sabato sera, dopo aver accusato un malore in campo durante la partita contro l'Alaves al Camp Nou, dovrà stare fuori almeno tre mesi. Lo si apprende da un comunicato della stessa società catalana, che spiega che il Kun «è stato sottoposto ad un procedimento diagnostico e terapeutico a cura del dottor Josep Brugaga. Sarà indisponibile e durante i prossimi tre mesi si valuterà l'effettività del trattamento per determinare il processo del suo recupero».

 

Il malore di Aguero

L'ex attaccante del Manchester City, arrivato in estate in Spagna, era rientrato da poco in campo dopo che un infortunio muscolare lo aveva tenuto fuori nei primi mesi della sua avventura con la maglia del Barcellona. Sabato era sceso in campo dal primo minuto contro l'Alaves nella sfida che ha visto anche il debutto in panchina di Sergi Barjuana, che ha preso il posto dell'esonerato Koeman.

Ma dopo mezz'ora di gioco l'argentino ha accusato un malore: ricoverato, si è scoperto dell'aritmia cardiaca che adesso gli ha fatto chiudere in anticipo l'anno solare. Poi si vedrà quali saranno le sue condizioni. Ma per il momento niente campo e assoluto riposo. Altra tegola, insomma, per il Barcellona. Ma sicuramente questa è la più preoccupante, visto che si tratta di un problema che potrebbe mettere a rischia la carriera dell'attaccante 33enne. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA