Gallinari non basta ai Nuggets con Portland
Bargnani fuori, i Knicks cedono con Orlando

Gallinari non basta ai Nuggets con Portland Bargnani fuori, i Knicks cedono con Orlando
2 Minuti di Lettura
Giovedì 13 Novembre 2014, 10:09 - Ultimo aggiornamento: 10:39

Sesto ko consecutivo per i Denver Nuggets (1-6) battuti in casa per 130-113 dai Portland Trail Blazers (6-3). La squadra di coach Brian Shaw non è mai in partita e già all'intervallo è sotto di 34 punti (84-50), colpa di una difesa inguardabile. Danilo Gallinari parte dalla panchina e gioca 15' realizzando 9 punti (2/7 al tiro) e catturando 4 rimbalzi. Per la franchigia dell'Oregon, priva di Nicolas Batum, sugli scudi Damian Lillard con 27 punti e 9 assist. Gli Houston Rockets (7-1) sconfiggono 113-101 i Minnesota Tiimberwolves (2-5) in un match giocato a Città del Messico. I texani volano trascinati da Dwight Howard (22 punti e 10 rimbalzi) e James Harden (23 punti e 10 assist), mentre ai Twolves non bastano i 18 punti di Corey Brewer.

Gigi Datome è ancora spettatore della sconfitta dei suoi Detroit Pistons (2-6) in trasferta contro i Washington Wizards (6-2) con il punteggio di 107-103. I capitolini sfruttano la serata di particolare vena di John Wall a referto con 27 punti e 11 assist oltre alla solidità sotto canestro di Marcin Gortat (14 punti e 13 rimbalzi). La squadra di Stan Van Gundy lotta fino alla fina ma si arrende malgrado un Brandon Jennings da 32 punti e 10 assist.

Continua il periodo nero dei New York Knicks (2-7) battuti di misura in casa per 97-95 dai non irresistibili Orlando Magic (3-6). Ancora privi di Andrea Bargnani fermo per un infortunio, agli uomini di Derek Fischer non sono sufficienti i 27 punti di Carmelo Anthony e i 19 di Jr Smith. Il team della Florida ringrazia un eccellente Evan Fournier che segna 28 punti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA