Roma caput volley: dal 31 maggio al via le Finali Scudetto femminile U16

Roma caput volley: dal 31 maggio al via le Finali Scudetto femminile U16
di Giacomo Rossetti
3 Minuti di Lettura
Venerdì 27 Maggio 2022, 19:35

Le giovani pallavoliste che alle 11 di mattina del 5 giugno prossimo disputeranno la finale Scudetto Under 16 saranno delle privilegiate: non capita tutti i giorni di giocare nella cornice del PalaEur. Manca ancora qualche giorno all’ultimo atto delle finali nazionali (al via il 31 maggio e organizzate dal Comitato Regionale FIPAV Lazio e dal Comitato Territoriale FIPAV Roma) che intanto sono state presentate oggi ai Mercati di Traiano. Ventotto squadre verranno da tutta Italia per sfidarsi sui 4 campi dell’Urbe (Pala Fonte, PalaToLive, Pala Torrino, CS Tellene), con la finalissima ospitata in uno dei più importanti impianti capitolini. Tutte le gare saranno trasmesse in diretta sul canale YouTube FIPAV Lazio, e la squadra da battere sarà proprio una romana, ossia il Volleyrò Casal de’ Pazzi campione l’anno scorso.

“Gualtieri venga a vedere la finale il 5 giugno”

Luciano Cecchi, vicepresidente della Federazione Italiana Pallavolo, ha dichiarato: “Roma diventerà la Capitale dello sport, lanciando un messaggio a tutto il Paese. Rivolgiamo quindi un appello al sindaco Roberto Gualtieri: lo aspettiamo al Palazzo dello Sport il 5 giugno per celebrare la grande festa del volley”. Il popolo della pallavolo “risponderà presente, regalando uno spettacolo emozionante e coinvolgente”: Claudio Martinelli, presidente FIPAV Roma, quando ricorda che le Finali mancano nella Capitale dal 2014. “Questo evento rappresenterà la vera ripartenza della pallavolo giovanile – ha aggiunto Andrea Burlandi, numero uno FIPAV Lazio – La finale al Palazzo dello Sport dell’Eur, con ingresso gratuito per il pubblico, rappresenta un’occasione imperdibile sulla scia dell’Europeo U22 a Guidonia per avvicinare la grande pallavolo nazionale ai tanti giovani che la praticano sul nostro territorio”.

La formula

Alla prima fase parteciperanno 16 squadre, suddivise in quattro gironi da quattro squadre, che si affronteranno in gare di sola andata; queste partite si disputeranno martedì 31 maggio e nella mattina di mercoledì 1 giugno. Al termine della fase di qualificazione, le quattro prime accederanno alla Fase Finale, alla quale si aggiungono altre 12 formazioni già qualificate in base al ranking. Si formeranno, a quel punto, altri 4 gironi da 4: a qualificarsi per i quarti di finale saranno le prime due. Le semifinali sono in programma nel pomeriggio di sabato 4 giugno, la finalissima scudetto il 5 giugno alle ore 11.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA