Ciclismo, Antonio Tiberi batte la sfortuna e conquista il primo oro per l’Italia

Lunedì 23 Settembre 2019 di Francesca Monzone

L’Italia rompe il ghiaccio ai mondiali di ciclismo di Harrogate in Gran Bretagna, con Antonio Tiberi che conquista la maglia iridata nella crono juniores. Corsa straordinaria per il talentoso diciottenne, che ha fatto fermare il cronometro su 38:28.25. La sua è stata  una incredibile rimonta, togliendo il primato all’olandese Leunse  che aveva fermato il cronometro su 38:36.04. Un autentico capolavoro recuperando 23” negli ultimi 7 chilometri. Contro ogni pronostico Tiberi, non si è lasciato intimorire dal problema in partenza e correndo in modo straordinario ha superato tutta la concorrenza, compresa quella degli olandesi, arrivati in Gran Bretagna come imbattibili. 
Una partenza sfortunata per il giovane azzurro, che appena sceso dalla pedana dopo il via, è stato costretto a un cambio di bici per un problema alla guarnitura dei pedali. Un ritardo che lo ha fermato per oltre 30 secondi e poi un altro rallentamento per un’ammiraglia che non lo faceva passare. Nervi saldi e testa bassa per tutto il percorso di gara e poi la micidiale accelerazione nell’ultimo chilometro, che lo ha portato dritto sul podio. Lacrime all’arrivo per il ragazzo di Frosinone, perché vincere oggi era veramente difficile. L’argento è andato a Enzo Leijnse (Paesi Bassi), che ha chiuso a sette secondi, e bronzo per Marco Brenner (Germania), lontano dodici secondi. Niente da fare invece per il campione europeo Andrea Piccolo, che ha chiuso in sesta posizione. Per l’Italia quella conquistata oggi è la prima medaglia di questo Mondiale. La mattina era iniziata con la prova delle ragazze, dove Camilla Alessio aveva chiuso in quarta posizione. La gara è stata vinta dalla russa Aigul Gareeva sull'olandese Van Anrooij, mentre la britannica Backstedt ha chiuso al terzo posto. 
Domani ancora prove a cronometro. Le prime a partire saranno le donne Elite seguite nel pomeriggio dagli uomini under23. Ultimo aggiornamento: 18:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma