Dopo 11 anni Andrea Scrosati lascia Sky per Fremantle

Lunedì 10 Settembre 2018
Andrea Scrosati, 46 anni, lascia la Direzione programming di Sky per Fremantle e diventa Group chief operating officer della multinazionale dell'intrattenimento a Londra. Dopo 11 anni in Sky prenderà il posto di Sangeeta Desai, che ha deciso nei mesi scorsi di dimettersi dal ruolo di Coo e Ceo Emerging Markets dopo 5 cinque anni in quella posizione. Faranno capo a Scrosati le attività di Fremantle in Sud Europa (Italia, Spagna, Francia, Portogallo) quelle in Brasile, Messico, Israele e le attività della scripted label inglese Euston Films.

Jennifer Mullin, Group Ceo Fremantle, ha dichiarato: «Non potrei essere più emozionata di accogliere Andrea. La sua profonda conoscenza delle audience, la sua visione globale e il suo acume creativo e commerciale che lo posiziona ai vertici mondiali del settore saranno di inestimabile valore per il nostro ambizioso piano di crescita». «Non c'è mai stato un periodo più straordinario per l'industria globale creativa e dei contenuti - ha detto Scrosati - e non vi è dubbio che Fremantle sia la realtà che sta guidando questa fase da protagonista. Ho vissuto undici anni bellissimi a Sky Italia, dove ho potuto realizzare risultati unici grazie ad un team straordinario e un'azienda fantastica».

Manager e leader creativo riconosciuto da tutta l'industria, Scrosati a Sky Italia con il ruolo di Evp programming ha commissionato serie tv e show che hanno ottenuto record di audience, ricevuto riconoscimenti internazionali e aiutato a trasformare il posizionamento di Sky. Ha commissionato show come Gomorra, venduta in oltre 200 paesi, The Young Pope e Il Miracolo, e portando shows come X Factor e Masterchef per la prima volta su una pay-tv. Recentemente ha co-commissionato la nuova serie di Stefano Sollima Zero Zero Zero, e la serie diretta ed interpretata da George Clooney's Catch-22. Entrerà a Fremantle a novembre con base Londra e restaerà presidente di Vision Distribution, la joint venture di distribuzione cinematografica fondata nel 2016 tra Sky Italia e cinque produttori indipendenti italiani tra cui Wildside.
Ultimo aggiornamento: 12 Settembre, 14:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se anche gli oppositori gioiscono per l'assoluzione della sindaca

di Simone Canettieri