Fabrizio Frizzi, sul web la petizione per intitolargli studi Dear dell'Eredità

Lunedì 9 Aprile 2018
Fabrizio Frizzi, sul web la petizione per intitolargli studi Dear dell'Eredità

Non accenna a diminuire l'onda di emozione che ha travolto molti italiani, ma anche colleghi e amici di Fabrizio Frizzi, morto lo scorso 26 marzo. E dopo i funerali in piazza del Popolo cui hanno assistito migliaia di persone e milioni di telespettatori in tv, il conduttore Rai, venuto a mancare a 60 anni, continua a far parlare di sé. Tantissimi i messaggi di cordoglio da ogni parte d'Italia, tanti i programmi tv che a distanza di tutti questi giorni continuano a parlare di lui per ricordarlo al meglio. Per Fabrizio Frizzi c'è anche chi ha creato una petizione su Change.org per chiedere che vengano intitolati al popolare conduttore gli studi televisivi della Dear di Roma.

LEGGI ANCHE: L'Eredità, un'altra gaffe: ecco la risposta che ha lasciato tutti a bocca aperta

A lanciare l'iniziativa l'Associazione Rai Bene Comune-IndigneRAI che raccoglie cittadini e lavoratori della tv di Stato. In questa petizione si chiede alla Rai di intitolare a Frizzi gli studi nei quali registrava L'Eredità, quegli stessi studi che lo hanno coccolato negli ultimi mesi fino agli ultimi giorni della sua vita. Nella petizione si legge che è doveroso farlo anche perché «Frizzi condusse l'ultimo programma prima della chiusura per lavori degli studi televisivi Dear».

«Il programma si chiamava: 'Chiedi chi erano i Beatles' ed era stato fortemente voluto dallo stesso Frizzi, che era un grande esperto di musica ed un grande appassionato dei mitici Fab Four di Liverpool. Recentemente poi - continua la petizione -, gli studi della dear sono stati riaperti e sempre Frizzi ha continuato li la conduzione dell'Eredità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA