Vasco al (Circo) Massimo: a Roma l'evento dell'estate

Martedì 22 Ottobre 2019 di Mattia Marzi

Una nuova canzone. Definitiva, dice lui. Un nuovo album dal vivo. Un film al cinema. E poi un nuovo tour: stavolta non negli stadi, ma sui palchi dei festival rock italiani, nell'estate 2020. Con una tappa speciale: il Circo Massimo di Roma. La data non è stata ancora scelta, sul tavolo ci sono diverse opzioni e l'annuncio ufficiale dovrebbe arrivare a breve: si parla della seconda metà di giugno. A 67 anni Vasco è più attivo che mai: neanche il tempo di godersi il successo dei concerti di quest'estate a Lignano, Milano (con i sei sold out allo stadio San Siro che lo hanno visto esibirsi di fronte a quasi 350 mila spettatori) e Cagliari, che Rossi si è rimesso subito al lavoro. Su più fronti. I prossimi mesi, per il Kommandante e i suoi seguaci, saranno caldi. Si comincerà già questo venerdì, 25 ottobre, quando pubblicherà il nuovo singolo Se ti potessi dire. Una canzone scritta testo e musica dallo stesso Rossi, già nota ad alcuni fan: il brano finì in rete nel 2014 in una versione abbozzata e pirata, pubblicata da qualcuno che aveva avuto accesso ai suoi archivi e in seguito rimossa (nello stesso periodo furono illecitamente pubblicate anche Un mondo migliore e Come nelle favole, poi incluse nella raccolta VascoNonStop del 2016.

Emma Marrone e il messaggio di Vasco Rossi su Instagram: ecco la sua risposta
 

IL TESTO
Ironicamente l'ha definita la sua «ultima» canzone. Sbaglia chi crede che il brano rappresenti l'epilogo della sua carriera. Tutt'altro: è l'ultima canzone, ma solo in senso cronologico. Nell'anno in cui festeggia il 40esimo anniversario di Non siamo mica gli americani, il disco di Albachiara (per l'occasione tornato nei negozi in una speciale riedizione), il rocker emiliano si guarda indietro e traccia un bilancio della sua storia. Nel testo, Vasco dice di aver camminato spesso sul filo, di essere arrivato tante volte sul punto di lasciarsi andare e racconta le abitudini di cui non va fiero. Per i rimpianti e i ripensamenti, però, non c'è spazio: Le rifarei esattamente così / stessi errori, stesse passioni, canta nel ritornello. L'arrangiamento è di Celso Valli, suo braccio destro da trent'anni: c'è il suo zampino dietro ballate vaschiane come Senza parole, Sally, Un senso e Il mondo che vorrei. La canzone, che segue La verità, non anticipa un disco di inediti (l'ultimo, Sono innocente, è datato 2014). Però il 6 dicembre uscirà un doppio disco dal vivo contenente il cd e il dvd degli spettacoli a San Siro. Alcune immagini saranno anche nel film che arriverà nei cinema a novembre, con regia di Pepsy Romanoff: è il racconto della serie di concerti del VascoNonStop Live, partendo dal Rockisland di Rimini, il locale-palafitta dove nel maggio 2018 Rossi si rintanò insieme alla sua band per mettere a punto lo show.
A proposito di concerti. Il tour partirà da Firenze Rocks, in programma dall'11 al 14 giugno 2020 alla Visarno Arena e vedrà Vasco tornare ad esibirsi dal vivo anche all'Autodromo di Imola: lì, nel 1998, Rossi cantò per 100 mila persone, una serata che nella storia del rocker è seconda solamente a Modena Park. A Roma si esibirà nell'antica area circense della Capitale, la location che ha ospitato gli appuntamenti di punta delle ultime edizioni del Rock in Roma (dai Rolling Stones a David Gilmour, passando per Springsteen e Roger Waters), dopo il debutto a Firenze. Per un concerto-evento destinato a scrivere un'altra bella pagina della sua storia.
 

 

Ultimo aggiornamento: 18:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma