SANREMO 2021

Roma Music Festival, la finale sognando Sanremo 2021

Martedì 29 Settembre 2020
Roma Music Festival, tredici musicisti, un palco e un conduttore: che cosa c’è di più bello della music e di un talent che contribuisca a lanciare magari i futuri vincitori di Sanremo? I nostri canali satellitari e generalisti valorizzano sempre tantissimo le competizioni canore ma non bisogna dimenticare che alcuni festival ogni anno rappresentano un vero e proprio appuntamento attesissimo e da non perdere. Nonostante le difficoltà di un periodo storico che ha condizionato la nostra quotidianità, il Roma Music Festival anche quest’anno non vuole mancare all’appello e mercoledì 30 settembre celebrerà le finali dell’edizione 2020 a Roma presso il teatro dello Studio Lead.

«Quest'anno – ha commentato l’ideatore e produttore Andrea Montemurro che può contare sulla direzione artistica del maestro Mario Zannini Quirini – vivremo un’edizione condizionata dall’emergenza sanitaria in corso, nel rispetto dei protocolli e delle normative vigenti in materia di lotta al Covid. Non volevamo però rinunciare, anzi: attraverso la musica e il canto, il Roma Music Festival vuole dare un forte segnale di presenza e ripartenza a tutti quegli artisti che hanno particolarmente sofferto il periodo di lockdown. A loro e a tutte le maestranze che vivono di musica - conclude Andrea Montemurro - è dedicata l'edizione 2020 del nostro talent».

Non potrà esserci il pubblico in sala ma l’evento andrà in onda in uno speciale televisivo su Odeon TV, canale 177 del digitale terrestre. «Il Roma Music Festival – conclude Andrea Montemurro - ancora una volta vuole essere un’occasione di valorizzazione di giovani artisti e talenti che nella musica coltivano sogni e ideali». Questi i nomi degli artisti si esibiranno il 30 settembre: Carlo Alberto Ferrara, Luana di Maio, Marella, i Kupra, Giulia Bianchi, Gerry Duni, Marco Salvatori, Yu Gen, Claudia D’Ottavi e Dario Danelux, Alessandra Casino, Xanto e Ze Carioca, Marco Strong e Jandi. © RIPRODUZIONE RISERVATA