Ghali, 19 tracce nel nuovo "Dna Deluxe X"

Venerdì 13 Novembre 2020

Ghali torna oggi negli store fisici e digitali con DNA DELUXE X, la nuova versione di DNA, album pubblicato a febbraio per Atlantic Warner/Sto Records e tra i più amati del 2020 - disco di platino dopo soli due mesi di vita, da DNA sono stati estratti grandi successi come Boogieman feat Salmo (doppio disco di platino) e Goodtimes (triplo disco di platino), fino alla recente Barcellona.

Diciannove le tracce che compongono DNA DELUXE X: i 15 brani presenti nella versione originale e, a chiudere la tracklist, Cacao feat Pyrex (fresco di certificazione Oro), MILF feat. Taxi B e i due inediti, 1993 e MILLEPARE (Badtimes).

In 1993 Ghali, sul beat prodotto da Ava, ci ricorda ancora una volta, il motivo per cui è sempre stato e rimane, il pioniere della trap in Italia. 2 minuti e 20 secondi scanditi da immagini forti e intime riflessioni per ripercorrere, partendo proprio dal 1993 - suo anno di nascita - la storia di Ghali: i sogni e le conquiste con la Fam ma anche le ferite della vita che lo hanno reso il Ghali di oggi, l’unico rapper italiano riconosciuto a livello internazionale ma soprattutto una persona sensibile che non dimentica le proprie origini.

MILLEPARE (Badtimes) scende in campo con il completo da hit, cucito su misura da Merk & Kremont già produttori di Goodtimes. Al centro della canzone i momenti difficili che, nostro malgrado, tutti viviamo - i Bad Times da cui cerchiamo di scappare, quando “prese a male” e paranoie sono all’ordine del giorno e tutto sembra andare a rotoli. “Fidati è solo un periodo” è la risposta che ci danno e che ci diamo per consolarci e tornare a credere che, se guardiamo bene, i Good Times sono già, di nuovo, all’orizzonte.

Cresce ora l’attesa per il 27 novembre, quando DNA DELUXE X sarà disponibile in una speciale box ad edizione limitata e numerata che è già possibile preordinare in esclusiva su Amazon. La box conterrà due vinili rosa, un cd autografato, un poster di Ghali e lo speciale kit personalizzato per il test del DNA.

© RIPRODUZIONE RISERVATA