“Fleurs” di Battiato esce in vinile per i 20 anni della publicazione

Martedì 26 Febbraio 2019
“Fleurs” di Battiato esce in vinile per i 20 anni della pubblicazione
In occasione del 20mo anniversario dalla pubblicazione (1999) ed alla vigilia del 74mo compleanno di Franco Battiato (nato il 23 marzo 1945), Universal Music Italia pubblica per la prima volta in vinile “Fleurs - Esempi Affini di Scritture e Simili”.
Registrato in soli due giorni nella sua casa di Milo alle pendici dell’Etna, “Fleurs” è un’ammaliante concept album, in cui i brani sono collegati da un filo comune, quell’affinità di scrittura richiamata nel sottotitolo, unita a una sottile malinconia in sottofondo.
Il disco si rivela un’emozionante e personale rilettura di brani scelti da Battiato: un tributo ad autori italiani (Fabrizio de André, Sergio Endrigo) e francesi (Charles Aznavour, Jacques Brel, Charles Trenet...), alla romanza napoletana con “Era De Maggio” e ai Rolling Stones con “Ruby Tuesday”, singolo scelto per il lancio del disco nell’ottobre 1999 e presente nella colonna sonora del film “I Figli Degli Uomini” di Alfonso Cuaròn. A chiudere l’album due brani inediti: la splendida “Medievale” che rimanda al gusto dell’artista per la musica d’Oriente e “Invito al Viaggio”, in cui il compianto amico filosofo, saggista e cantautore Manlio Sgalambro recita versi liberamente ispirati ad un’omonima poesia di Baudelaire.
“Fleurs” è un album perfetto, che ha guadagnato un successo senza tempo. È un disco che affascina per grazia e morigeratezza, con arrangiamenti essenziali e delicate atmosfere, quasi mistiche: soffici melodie create da Michele Fedrigotti (pianoforte e co-arrangiamenti) e dagli archi del Nuovo Quartetto Italiano, accompagnati dal virtuosismo canoro di Simone Bartoli (sopranista).
La copertina inedita per questo ventennale anniversario (1999-2019), realizzata dall’art director Francesco Messina, riprende un particolare del dipinto di Battiato “Donna con rosa” (1999); l’artista è infatti notoriamente riconosciuto non solo come musicista, compositore e cantautore, ma anche come regista e pittore. Una riproduzione dell’opera è presente anche all’interno dell’edizione speciale per il 20mo anniversario. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’incubo di vivere per 34 ore sulla barella al pronto soccorso

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma