Cattura e uccide un piccolo di pesce spada: rischia una multa di seimila euro

Venerdì 7 Settembre 2018 di Nazareno Dinoi
Cattura e uccide un piccolo di pesce spada che nuotava disorientato a pochi metri dalla riva. Poi mostra il suo “trofeo” in spiaggia. Ora il bagnante che giovedì scorso è stato protagonista di questa “impresa” a San Pietro in Bevagna rischia una multa mai abbastanza salata: fino a seimila euro. L’uomo, fotografato e filmato da numerosi testimoni che hanno poi pubblicato tutto sui social, ha esibito il piccolo esemplare ancora agonizzante come un trofeo prima di allontanarsi. La taglia minima per i pesce spada, secondo la normativa in vigore, è di 140 centimetri, molto al di sopra di quanto misurava il “trofeo” pescato dallo sconosciuto. Ultimo aggiornamento: 8 Settembre, 01:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il Campidoglio e lo strano caso dell’assessore globetrotter

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma