MEGHAN MARKLE

The Crown fa infuriare William e Carlo: «Profondamente ingiusto». Harry e Meghan nella bufera per il contratto con Netflix

Lunedì 16 Novembre 2020
The Crown fa infuriare William e Carlo: «Profondamente ingiusto». Harry e Meghan nella bufera per il contratto con Netflix

The Crown non piace proprio a tutti. Secondo The Sun, tutta la famiglia reale britannica sarebbe sul piede di guerra per la nuova stagione, in particolare il principe Carlo e il figlio William sarebbero «furenti» per la ricostruzione fatta dal programma di successo del periodo compreso fra il 1979 e i primi anni Novanta. La pluripremiata serie creata da Peter Morgan sul regno di Elisabetta II era già stata fortemente criticata da Palazzo in passato, come era emerso da alcune indiscrezioni.

Maxi furto da Harrods, rubano un orologio da 67mila euro usando un bambino di sei anni

Kate Middleton rifiutò il primo invito della Regina Elisabetta: la rivelazione nel nuovo libro “La battaglia dei fratelli”

La ricostruzione che non piace alla Corona

In questo caso la polemica riguarda però uno degli aspetti più spinosi nelle vicende della casa regnante: il matrimonio tra Carlo e Diana. Non vengono risparmiati dagli autori di "The Crown 4" particolari di un certo effetto: come la "principessa del popolo" affetta da disturbi alimentari, che in più occasioni vomita in bagno perché non riesce a sopportare la tensione della vita di coppia e il fallimento dell'unione con Carlo. Quest'ultimo poi è descritto nella sua relazione extraconiugale con Camilla Parker Bowles, che diventerà sua moglie dopo la morte di Lady D. «William non è per niente felice di tutto questo, pensa che entrambi i suoi genitori siano stati sfruttati e presentati in un modo falso e semplicistico, solo per fare denaro», ha tuonato un 'insider' della famiglia reale.

E ancora: «Tutto questo è profondamente ingiusto, soprattutto perché molte delle cose che vengono narrate non rappresentano la realtà». Nella serie però si parla anche d'altro, come l'ascesa di Margaret Thatcher e il conflitto nordirlandese, con l'attentato letale ad opera dell'Ira contro il padrino di Carlo, Lord Mountbatten. Non tutti i reali si schierano contro Netflix. Il principe Harry e la moglie Meghan di recente hanno siglato con la piattaforma di streaming un mega-contratto da 75 milioni di sterline per produrre documentari e altri programmi.

Ultimo aggiornamento: 22:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA