Salvini e la Nutella, sberleffo social di Fiorella Mannoia

Sabato 7 Dicembre 2019
Salvini e la Nutella, sberleffo social di Fiorella Mannoia

Matteo Salvini e la Nutella, ecco lo sberleffo social di Fiorella Mannoia. «Immagina la scena: Mattè amo fatto 'na cazzata, dovemo fà subbito 'na foto cò un vasetto de Nutella! Io nun ce l'ho! Allora dovemo annà ar supermercato! Adesso? Si, adesso. Prima che chiude, sbrigate! Aspetta che me vesto, ma la prossima vorta nun me fate dì ste cazzate. Daje Mattè!» Lo scrive su Twitter Fiorella Mannoia, rispondendo ad un tweet dello scrittore Eugenio Cardi, dedicato al dietrofront di Salvini sulla Nutella. Cardi, pubblicando la foto di Salvini davanti allo scaffale della Nutella di un supermercato, aveva scritto: «In piena fase di recupero su #Nutella. Evidentemente la paura di una gran bella querela fa 90...».

Salvini, gaffe anti Nutella: «No alle nocciole turche». Ma senza non esisterebbe

Salvini, le nocciole turche e il bipolarismo della Nutella
 

Già ieri la Mannoia aveva criticato via social il leader della Lega per la sua decisione di non mangiare più la Nutella perché fatta con nocciole provenienti dalla Turchia. - «Anche le nocciole sono migratorie», aveva trittato la cantante.
 


La cantante, in un altro cinguettio, aveva anche commentato il calendario-provocazione della Femi-Cz Rugby Rovigo dove una foto ritrae la squadra che urina sulla scritta "Racism". «Stanno avanti!», aveva esclamato la Mannoia. Una dichiarazione che arriva in giorni caldi sul tema del razzismo nello sport e in particolare nel calcio.

Ultimo aggiornamento: 19:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma