La chitarra elettrica è fatta con le ossa dello zio: «Ora vivrà per sempre»

Mercoledì 10 Febbraio 2021
Stati Uniti, fabbrica una chitarra elettrica con le ossa dello zio morto: «Ora vivrà per sempre»

«Era un metallaro nella vita, e ora farà shredding anche dopo la morte». Con queste parole un chitarrista residente a Tampa - in Florida, Stati Uniti - ha annunciato al web di aver fabbricato la sua chitarra elettrica personalizzata. La particolarità? È costruita con le ossa del suo «amato» zio, deceduto nel '96 a seguito di un grave incidente stradale in Grecia. Utilizzando la cassa toracica e il bacino dello scheletro, ecco che Prince Midnight - questo il nome di fantasia che il musicista si è auto attribuito - ha fabbricato uno strumento degno di un brano di Ozzy Osbourne. Che vista la sua originale provenienza è stato ribattezzato «Skelecaster», in omaggio al celebre modello Telecaster fabbricato dall'azienda Fender.

 

Megaforce Records: è morta Marsha Zazula. L'addio di James Hetfield alla «Matriarca del metal»

L'idea

«Lo scheletro apparteneva al mio amato zio Filip» ha dichiarato Midnight Prince soddisfatto in un post. Poi il musicista ha spiegato l'idea che lo ha spinto a costruire lo strumento: sembra infatti che circa vent'anni fa suo zio, originario della Grecia, sia morto in un incidente mentre guidava la motocicletta. «Dopo 20 anni è finito in un cimitero e la mia famiglia ha dovuto pagare l'affitto del loculo» ha rivelato Midnight Prince. 

Da qui la decisione: farsi spedire le ossa del congiunto dalla Grecia alla Florida, così da fabbricare una chitarra davvero suggestiva. La cassa toracica funge da cassa della chitarra, mentre il jack va inserito nell'osso dell'anca dello «zio Filip». Un «tributo» allo zio da cui Prince Midnight ha ereditato la passione per il metal. «Come molti di voi sanno - ha scritto il musicista su Facebook - mio zio Filip era un metallaro e mi ha molto influenzato durante la crescita. Da quando ho rimpatriato i suoi resti, ho lottato per decidere cosa farne. Ho deciso che trasformerò lo zio Filip nella prima chitarra fatta di scheletro umano, così continuerà a spaccare per sempre», queste le sue parole.

Musica metal in lutto: è morto Alexi Laiho. La sua ex band: «Stava male da tempo»

© RIPRODUZIONE RISERVATA